Ricorso concorso scuola, prorogati i termini di adesione al 5 aprile

Ricorso concorso scuola, prorogati i termini di adesione al 5 aprile

18452
0
CONDIVIDI

Prorogati al 5 aprile 2018 i termini per aderire al Ricorso che permetterà alle categorie escluse dal Bando di partecipare al Concorso Scuola.

Ricorso concorso scuola 2018, le categorie escluse che possono proporre ricorso

Secondo quanto previsto dal bando di concorso, diverse categorie sono escluse illegittimamente dalla partecipazione al concorso. Per tali soggetti il nostro studio proporrà dei ricorsi collettivi.

Ecco le categorie escluse:

  • Dottori di ricerca
  • Specializzati
  • ITP non inseriti in II fascia
  • ITP inseriti in II fascia dopo il 31/05/2017
  • Docenti che hanno conseguito il titolo di accesso ad una classe di concorso e che non hanno mai avuto attivato il relativo TFA
  • Docenti afferenti alle classi di concorso istituite per la prima volta con il D.P.R. 19/2016;
  • AFAM
  • Docenti abilitati all’estero dopo il 31/05/2017
  • Laureati ISEF
  • Docenti afferenti alla classe di concorso A066
  • Docenti con con 180 giorni di servizio all’anno, per un periodo di almeno 3 anni, prestato nelle scuole statali, paritarie e centri di formazione professionale;
  • Docenti di ruolo in altra classe di concorso

    Per rivedere il video della diretta tenuta dagli avvocati Francesco Leone e Simona Fell clicca qui

Ricorso concorso scuola 2018, la domanda cartacea per partecipare al concorso

Tutti i ricorrenti che hanno già aderito al ricorso avverso il Bando di Concorso scuola-fase agevolata, potranno scaricare la domanda di partecipazione cartacea che andrà compilata, firmata e inviata a mezzo di raccomandata al Ministero dell’Università e della Ricerca ed all’Ufficio scolastico regionale della Regione di vostro interesse.

Clicca qui per scaricare la domanda cartacea

Una copia della domanda e della ricevuta di ritorno delle raccomandate inviate, va scansionata e inviata via mail al nostro indirizzo di posta elettronica info@avvocatoleone.com.

Vi invitiamo altresì a provare a presentare la domanda di partecipazione a mezzo del sistema POLIS-ISTANZE ON LINE predisposto dal MIUR e di acquisire lo screenshot della schermata che vi inibisce la presentazione effettiva della domanda e il proseguire nella compilazione della stessa.

Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli di adesione al ricorso clicca qui 

Il nostro studio legale offre assistenza gratuita, centralino dedicato, area riservata con aggiornamenti in tempo reale, dirette online con possibilità di colloquiare con gli avvocati e livechat su Facebook.

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo Facebook Concorso docenti 2018

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletterRiceverai, direttamente nella tua casella newsletterdi posta elettronica, notizie sulle nostre campagne legali, informazioni utili su tasse e rimborsibanche e mutuidiritti dei consumatoriscuolasanità, oltre a informazioni dettagliate su bandi e concorsi pubblici, e molto altro ancora.

CONDIVIDI
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO


4 + 3 =