Home Abilitazioni Abilitazione Guida Turistica: non è necessario l’esame di lingua

Abilitazione Guida Turistica: non è necessario l’esame di lingua

Abilitazione Guida Turistica: il decreto MIBACT 11 dicembre 2015

3_guide-turistiche-specializzateIn molte Regioni d’Italia in questi mesi si sono svolte, o si stanno svolgendo, le selezioni relative alla abilitazione per Guida Turistica. Tali selezioni sono state avviate in esecuzione del decreto ministeriale emesso dal MIBACT inerente alla “Individuazione dei requisiti necessari per l’abilitazione allo svolgimento della professione di guida turistica e procedimento di rilascio dell’abilitazione.”
Ebbene, all’articolo 5 di questo decreto si legge che le prove di esame che le aspiranti guide dovrebbero superare sono le seguenti:

1. L’esame per il conseguimento della speciale abilitazione deve
accertare la professionalita’ del candidato.
2. Le prove di esame consistono in una prova scritta, una prova orale e una prova tecnico-pratica. Per ogni prova puo’ essere assegnato un punteggio massimo pari a 40 punti e la prova si intende superata se il candidato ha riportato un punteggio pari o superiore a punti 25.
3. La prova scritta, in lingua italiana, consiste nella somministrazione di quesiti a risposta multipla nelle seguenti materie:
a) nozioni generali di legislazione e di organizzazione turistica italiana;
b) storia dell’arte italiana con particolare riferimento ai siti oggetto di domanda per la specifica abilitazione.
4. La prova orale consiste in un colloquio, in lingua italiana, sulle materie oggetto della prova scritta.
5. La prova tecnico-pratica consiste nella simulazione di visita guidata, in lingua italiana, su un sito dell’elenco a scelta della Commissione, anche mediante l’ausilio di un supporto multimediale.
6. L’esame di abilitazione si intende superato solo se sono superate tutte le prove previste.

Abilitazione Guida Turistica: i bandi regionali

Contrariamente a quanto previsto a livello nazionale, però, molte Regioni hanno introdotto, come prove preliminare escludente, un ulteriore esame non previsto dal decreto ministeriale e, cioè, l’esame in una lingua straniera a scelta del candidato.
Tale decisione ha penalizzato moltissimi candidati che, a causa del mancato superamento di tale esame, non hanno potuto conseguire l’abilitazione.

Abilitazione Guida Turistica: la normativa

Ebbene, l’esclusioni dei candidati che non hanno superato l’esame di lingua è illegittima in quanto in violazione della normativa sopra citata e dei principi discendenti dalla la direttiva 2005/36/CE da ultimo modificata dalla direttiva 2013/55/CE, la quale istituisce un regime di riconoscimento delle qualifiche professionali nell’Unione europea che mira a rendere i mercati del lavoro più flessibili, a liberalizzare ulteriormente i servizi, a favorire il riconoscimento automatico delle qualifiche e a semplificare le procedure amministrative.
L’illegittimità risiede nel fatto che, se una guida straniera può esercitare tale professione in Italia senza che le venga richiesto il superamento di una prova di lingua italiana, lo stesso deve poter valere per le guide italiane cui non deve essere richiesto di superare un esame in lingua straniera.
Ciò soprattutto se si considera che, in applicazione del decreto legislativo 9 novembre 2007, n. 206, i cittadini dell’Unione europea abilitati allo svolgimento dell’attività di guida turistica nell’ambito dell’ordinamento giuridico di un altro Stato membro operano in regime di libera prestazione dei servizi senza necessità di alcuna autorizzazione né abilitazione, sia essa generale o specifica.

Abilitazione Guida Turistica: gli inidonei possono ricorrere

Guida-turistica-820x474Alla luce delle osservazioni che precedono, tutti coloro che sono stati dichiarati inidonei perché non hanno superato la prova in lingua straniera possono fare ricorso.
I termini per agire sono di 60 gg dalla data di esclusione dal concorso.
Per maggiori informazioni sui costi ed i dettagli dell’azione, scrivici una mail a info@avvocatoleone.com

Per tenerti aggiornato su questa azione iscriviti al gruppo FB “ABILITAZIONE GUIDA TURISTICA: RICORSO” cliccando qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


2 + 5 =