Home Concorsi Concorso Agenzia delle dogane, domande errate nella preselettiva

Concorso Agenzia delle dogane, domande errate nella preselettiva

Nonostante l’amministrazione abbia provveduto, in più riprese, ad eliminare dalla banca dati oltre 800 quesiti errati su 5mila, molti candidati in sede di preselettiva del concorso indetto dall’Agenzia delle Dogane, hanno dovuto fare i conti proprio con alcune di quelle domande errate. Negli ultimi giorni, infatti, il nostro Studio legale ha ricevuto diverse segnalazioni e tutte confermano che alcuni dei quesiti eliminati erano invece presenti nei test sottoposti ai candidati.

Pare inoltre che nella correzione della banca dati, siano stati involontariamente tolti quesiti corretti e lasciati invece alcuni di quelli errati o incompleti. Ma nonostante questo, anche i quesiti eliminati dalla banca dati sono stati invece inseriti all’interno dei test. 

In caso di esclusione dalla prova preselettiva, è dunque possibile contestare le domande errate, ottenendo l’aggiornamento del punteggio e l’ammissione alle successive prove di concorso. E’ possibile contestare tutte quelle domande le cui risposte sono corrette, ma non ritenute tali dalla commissione, ma anche quelle lasciate in bianco, ovvero senza risposta. 

Chi può contestare le domande errate?

Possono contestare una o più domande errate tutti i candidati che con l’aggiornamento del punteggio relativo ai quesiti in questione superano il punteggio ottenuto dall’ultimo ammesso alla prova scritta. 

Per segnalare e contestare le domande errate, invia una mail a [email protected]

 

2 COMMENTI

  1. Buongiorno avvocato, nel mio caso c’era una domanda sulla legge sulla privacy, argomento non presente nel bando di concorso né , ovviamente, nelle 5000 domande della banca dati. Si può fare ricorso a causa di questo fatto?

    Grazie in anticipo

    • Buongiorno, se la domanda non era presente nella banca dati è contestabile e può ottenere il punteggio relativo a quella domanda. Raggiunge in questo modo un punteggio utile per proseguire l’iter concorsuale? Mandi una mail a [email protected] spiegando nei dettagli la sua situazione e allegando la domanda da contestare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here