Home #IOMERITO Assemblea Idonei e Vincitori concorsi pubblici, Roma: il resoconto dell’incontro

Assemblea Idonei e Vincitori concorsi pubblici, Roma: il resoconto dell’incontro

2015-09-22 17.36.41Sabato 24 Ottobre a Roma si è svolta a Roma la prima assemblea nazionale di Idonei e Vincitori di pubblici concorsi inseriti in graduatorie ancora valide.

L’iniziativa, svoltasi in via Pompeo Magno 25, vuole essere il punto di partenza per un percorso che, per la prima volta nel nostro Paese, tuteli anche giuridicamente i diritti di vincitori e idonei. Tale esigenza risulta quanto mai attuale perché il pericolo che, pur avendo superato una dura selezione, l’assunzione non arrivi mai assume negli ultimi mesi elementi di pericolosa concretezza. Ecco perché, eventi come quelli di sabato, servono a trovare soluzioni concrete a pericoli contingenti come lo scadere delle graduatorie.

Durante la riunione, il nostro staff legale ha spiegato lo “stato dell’arte” dei concorsi pubblici, la normativa di riferimento e, sopratutto, ha indicato possibili soluzioni volte a scongiurare la perdita del diritto all’assunzione.

IMG_0744L’Assemblea, aperta gratuitamente a tutti gli idonei e vincitori di concorso pubblico, ha visto partecipare parecchie persone. Ecco perché abbiamo deciso di continuare la nostra iniziativa in altre città italiane: a breve scoprirete le nostre prossime tappe. Le assemblee si inseriscono in un percorso giuridico-socioculturale che il nostro staff ha deciso di intraprendere con gli studenti e i candidati dei concorsi pubblici.

Abbiamo presentato la bozza di diffida e snocciolato a tutti gli istanti i prossimi passi che seguiremo:
– notifica della diffida (alla Presidenza del Consiglio/ al Ministero della Funzione Pubblica/ All’Amministrazione che ha bandito il Vostro concorso ed alla Corte dei Conti) entro fine anno;
– richiesta di risposta entro massimo 60 gg;
– successiva proposizione di una azione dinanzi alla Commissione Europea al fine di far attivare una procedura di infrazione contro l’Italia per mancata economicità ed efficienza connessa alla scelta di far scadere le graduatorie il prossimo 31 dicembre 2016.
Per aderire alla diffida c’è ancora tempo sino a fine novembre. A tal fine è possibile scaricare i moduli che trovate al seguente link ed effettuare il pagamento ivi indicato e mandarci tutto via mail e poi per raccomandata in originale.
Dopo il “Tour dei diritti”, organizzeremo quindi ancora altre assemblee per cercare di illustrare le principali problematiche che gli idonei e i vincitori dei concorsi devono fronteggiare.
Per qualsiasi segnalazione, scriveteci a “Raccontaci il tuo caso”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 8 =