Home Concorsi Concorsi, selezione straordinaria per 5 Guardiamarina

Concorsi, selezione straordinaria per 5 Guardiamarina

Concorsi, selezione straordinaria per 5 Guardiamarina

Si è celebrata a Palazzo Marina la giornata di Forza Armata dedicata al 152° anniversario della Marina Militare. Roma,10 giugno 2013. ANSA/UFFICIO STAMPA MARINA MILITARE +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

Con bando pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Ufficiale – Concorsi ed Esami n.103 del 30-12-2016 il ministero della difesa ha indetto un Concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 5 Guardiamarina in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo Sanitario Militare Marittimo e nel ruolo speciale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Il concorso mette a bando 1 posto di Biologo ed 1 di Veterinario per il Corpo Sanitario Militare Marittimo e 3 posti di Ingegneri Navali per il Corpo delle Capitanerie di Porto.

Tra i requisiti per l’ammissione al concorso, oltre alla cittadinanza italiana, al godimento dei diritti civili e politici ed alla mancanza di condanne penali, è richiesta un’età non superiore a 32 anni e la laurea.

In base alla figura, i titoli di studio richiesti sono i seguenti:

  • per il posto di Biologo la aurea magistrale in Biologia (LM 6) o in Biotecnologie mediche, Veterinarie e Farmaceutiche (LM 9); è necessario anche il diploma di abilitazione all’esercizio della professione di o il diploma di specializzazione in Patologia Clinica o Microbiologia o Biochimica.
  • Per il posto di Veterinario la laurea magistrale in Medicina Veterinaria (LM 42) e il diploma di abilitazione all’esercizio della professione di veterinario.
  • Per i 3 posti di Ingegnere Navale è richiesta la laurea di primo livello in Ingegneria Navale (LM 9).

Saranno ritenuti equipollenti: i diplomi di laurea (DL) o le lauree specialistiche (LS) e le lauree (L) conseguiti secondo i precedenti ordinamenti, equiparati alle predette classi di lauree, ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici; i titoli accademici italiani che, per la partecipazione ai concorsi per l’accesso al pubblico impiego, sono dichiarati equipollenti a quelli richiesti; gli eventuali titoli di studio conseguiti all’estero. In tutti questi casi i titoli di studio dovranno essere corredati dall’attestazione di equipollenza del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Le domande potranno essere presentate entro il 30 gennaio 2017 esclusivamente  il portale dei concorsi online del Ministero della Difesa, raggiungibile attraverso il sito internet www.difesa.it, area siti di interesse e approfondimenti, link concorsi e scuole militari, concorsi online, ovvero attraverso il sito intranet www.persomil.sgd.difesa.it.

maxresdefaultL’inoltro della domanda è subordinato alla registrazione al portale che può essere effettuata in due modi: 1) senza smart card: fornendo un indirizzo di posta elettronica, una utenza di telefonia mobile intestata ovvero utilizzata dal concorrente e gli estremi di un documento di riconoscimento in corso di validità; 2) con smart card: mediante carta d’identità elettronica (CIE) ovvero carta nazionale dei servizi (CNS) o tessera di riconoscimento elettronica rilasciata da un’Amministrazione dello Stato o ancora firma digitale.

Eseguita tale procedura propedeutica si entra in possesso di user e password con i quali sarà possibile procedere alla compilazione ed inoltro della domanda vera e propria. I candidati possono inviare dichiarazioni integrative o modificative di quanto rappresentato nella domanda di partecipazione, nonché eventuali ulteriori comunicazioni, mediante messaggi di posta elettronica utilizzando esclusivamente un account di PE all’indirizzo persomil@persomil.difesa.it o posta elettronica certificata, utilizzando esclusivamente un account di PEC, all’indirizzo persomil@postacert.difesa.it, indicando il concorso al quale partecipano e allegando copia per immagine di un documento di identità.

Presentata validamente la domanda, lo svolgimento del concorso prevede:

  1. a) due prove scritte (una di cultura generale e una di cultura tecnico-scientifica) entrambe di durata massima di 6 ore;
  2. b) valutazione dei titoli di merito;
  3. c) accertamenti psico-fisici;
  4. d) accertamenti attitudinali;
  5. e) prove di efficienza fisica;
  6. f) prova orale;
  7. g) prova orale facoltativa di lingua straniera.

Nel bando sono riportati anche i programmi delle prove d’esame nonché schede di valutazione mediche e allegati da compilarsi a cura del candidato e sottoscrivere nel corso elle prove psico-fisiche o attitudinali.

Rosy Abruzzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


8 + 2 =