Home Concorsi Concorso 1598 allievi carabinieri: disparità di trattamento perché alcuni questionari sono più...

Concorso 1598 allievi carabinieri: disparità di trattamento perché alcuni questionari sono più facili degli altri!

Concorso 1598 allievi carabinieri: disparità di trattamento perché alcuni questionari sono più facili degli altri!

74205_117487048315994_117472234984142_129402_3829277_nIl 31 marzo 2017 è stato pubblicato in G.U. il concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di 1598 allievi carabinieri in ferma quadriennale.

La prova scritta di selezione di cui all’art. 7 del bando di concorso si sta svolgendo in questi giorni e si concluderà il prossimo 21 giugno 2017.

In moltissimi hanno segnalato la grave irregolarità dei questionari somministrati durante i giorni di prova: il diverso grado di difficoltà dei questionari.

Concorso 1598 allievi carabinieri, l’equa distribuzione dei quesiti

images (2)Ai sensi del bando di concorso, il questionario deve essere composto da cento quesiti a risposta multipla predeterminata vertenti su diversi argomenti di:

  • cultura generale (conoscenza della lingua italiana, attualità, storia, geografia, matematica, geometria, educazione civica e scienze);
  • storia dell’Arma;
  • capacità verbale;
  • comprensione di un testo scritto e logica deduttiva (ragionamento numerico e verbale);
  • conoscenze informatiche e linguistiche;
  • lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco.

Secondo la normativa che lo studio ha analizzato, però i quesiti dovevano essere equamente distribuiti fra i vari argomenti.

Ebbene, dalle segnalazioni pervenute, sembrerebbe che tale “eguale ripartizione” non sia avvenuta.

I questionari somministrati negli scorsi giorni, infatti, non solo si sono caratterizzati per livelli di difficoltà differenti, ma anche e soprattutto perché il numero delle domande ripartito per materia era differente!

Ed esempio: alcuni candidati si sono ritrovati 10 domande di matematica e 1 di italiano, altri 8 di geografia e 1 di attualità e così via…

Concorso 1598 allievi carabinieri, come superare il problema?

Ciò ha determinato un’evidente disparità di trattamento tra i partecipanti, dato che alcuni sono stati agevolati dalla “randomizzazione automatizzata” predisposta dall’Amministrazione, che evidentemente non ha funzionato correttamente.

Per tale motivo il nostro Studio Legale sta approfondendo ulteriormente la vicenda al fine di promuovere un’azione legale volta a tutelare coloro che sono stati ingiustamente penalizzati e hanno ottenuto un punteggio insufficiente per essere ammessi alle prove successive.

Chiunque fosse interessato deve contattarci, inviando una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com allegando copia del proprio modulo risposte e del questionario al fine di verificare se sussiste la illegittimità o meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


7 + 4 =