Home 800 assistenti giudiziari Concorso Assistenti Giudiziari, le domande errate segnalate dai candidati

Concorso Assistenti Giudiziari, le domande errate segnalate dai candidati

Concorso assistenti giudiziari conclusa la preselezione.

Ieri, 24 maggio 2017, si sono tenuti gli ultimi 2 turni della prova preselettiva del concorso per 800 assistenti giudiziari tenutasi presso la Fiera di Roma, i cui risultati saranno resi noti il prossimo 30 maggio.
Le prove, iniziate lo scorso 8 maggio, sono state accompagnate da non poche contestazioni e polemiche.

Concorso assistenti giudiziari, le domande contenute nei quiz

time ass giudIl nostro staff legale, tramite lo sportello segnalazioni (clicca qui per inviare la tua segnalazione) ha raccolto le testimonianze di moltissimi candidati, i quali hanno avuto modo di sottolineare svariati aspetti della procedura che possono essere considerati “sospetti”.
In particolare, nonostante il Ministero abbia provveduto a rimuovere la domanda n. 251 in quanto errata, non ha provveduto a rimuovere la n. 254, nonostante le due domande risultino sostanzialmente identiche.
E infatti, la rimossa domanda n. 251 recitava “I requisiti d’efficacia dell’atto amministrativo si distinguono in requisiti di esecutività e requisiti d’obbligatorietà. Tra i primi rientrano:” riportando come risposta esatta: “Il verificarsi della condizione sospensiva e del termine”.
La domanda n. 254 pone, sostanzialmente, lo stesso quesito: “Con riferimento agli elementi ed ai requisiti dell’atto amministrativo, il verificarsi della condizione sospensiva e del termine costituisce: “ ed ha come risposta esatta: “Requisito di esecutività”.
La lettura del testo dei due quesiti lascia intuire, con una certa facilità, la sostanziale identicità degli stessi.
E allora, perché rimuovere il quesito n. 251, considerandolo errato, e non rimuovere il n. 254, il quale, pur esprimendo lo stesso concetto, viene considerato corretto?
Molte altre sono state le domande segnalateci che sono molto simili a quelle espunte e che invece di essere eliminate sono state sottoposte ai candidati il giorno d’esame.

Concorso assistenti giudiziari, le altre irregolarità segnalate

Infine, ci sono stati segnalati ripetuti malfunzionamenti dei pc forniti dal Ministero per l’espletamento della prova.
Alcuni candidati hanno riscontrato l’erroneità del proprio codice identificato con la conseguente impossibilità di visionare il proprio punteggio; altri, ancora, ritengono che il punteggio conseguito non corrisponda al vero.

Concorso 800 assistenti giudiziari, il gruppo facebook per ricevere assistenza legale

Le segnalazioni più rilevanti fin ora ricevute, però, rimangono quelle relative alla erroneità di alcuni quesiti.
La permanenza di errori nella banca dati a seguito della modifica apportata alla stessa, potrebbe essere un valido motivo di ricorso e invitiamo a segnalarci qualsiasi elemento dubbio o tramite il nostro sportello segnalazioni (cliccando qui).

Inoltre, da oggi, sarà attivo un  gruppo Facebook in cui potersi confrontare con il nostro staff al fine di risolvere tutte le questioni legali relative al concorso per 800 assistenti giudiziari. 

Per iscriverti al gruppo clicca qui

Per qualsiasi informazione invia una mail all’indirizzo [email protected] o inoltra una segnalazione cliccando qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here