Home #IOINSEGNO Concorso DS 2011, la Corte costituzionale rigetta: possibili nuove azioni a tutela

Concorso DS 2011, la Corte costituzionale rigetta: possibili nuove azioni a tutela

corsi tfaLa Corte Costituzionale dichiara in parte inammissibili e infondate le richieste dei docenti che, avendo partecipato al concorso per Dirigenti scolastici nel 2011 ed essendo stati inseriti con riserva nelle graduatorie, chiedevano la stabilizzazione delle loro posizioni. Il nostro Studio legale sta valutando ulteriori possibilità di tutela.

Facciamo un passo indietro. Negli ultimi anni, prima del concorso del 2011, vi erano state altre selezioni per Dirigenti scolastici, viziate anch’esse da diverse illegittimità. Molti dei docenti che avevano proposto ricorso erano stati inseriti in graduatoria con riserva e tanti persino assunti, ma sempre con riserva.

Con la legge 107 del 2015, cosiddetta legge provvedimento, la questione è stata affrontata in maniera definitiva, stabilizzando i docenti inseriti nelle graduatorie per Ds con riserva. Sulla base di tale legge, i docenti inseriti in graduatoria con riserva a seguito del concorso del 2011 hanno chiesto lo stesso trattamento e la stabilizzazione delle proprie posizioni. Poiché la legge non lo prevedeva espressamente, la questione è stata rimessa alla Corte costituzionale che però, pur non dichiarando l’illegittimità del provvedimento, ha sancito la non applicabilità per i docenti dei concorsi successivi, ovvero dal 2011 in poi.

La Corte costituzionale – pronunciandosi su quattro identiche ordinanze di rimessione della Sesta Sezione del Consiglio di Stato, relative alla speciale procedura selettiva per dirigenti scolastici riservata a coloro che abbiano conseguito esiti favorevoli nel prove del concorso del 2011, poi annullate, ovvero che abbiano impugnato in sede giurisdizionale gli esiti negativi dei concorsi per dirigenti scolastici del 2004 e del 2006 – dichiara le sollevate questioni di legittimità costituzionale in parte inammissibili e in parte infondate”.

Alla luce di tale decisione, il nostro Studio legale, da sempre al fianco dei docenti, sta valutando ulteriori ipotesi di tutela successivi alla Corte costituzionale e invita pertanto tutti i docenti inseriti con riserva nelle graduatorie del concorso per Ds del 2011 a inviare una mail a info@leonefell.com, spiegando nei dettagli la propria posizione, per valutare la possibilità di una successiva azione legale.

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


6 + 7 =