RICORSO

Mancata assunzione dei vincitori di concorso pubblico – risarcimento del danno.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Può presentare questa tipologia di ricorso chi abbia vinto un concorso pubblico, per incarichi a tempo determinato o indeterminato, e che non sia mai stato assunto dall’Amministrazione che ha indetto la procedura concorsuale.

Ciò in virtù della lesione del suo diritto all’assunzione.

OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE

Con il ricorso si mira ad ottenere il risarcimento del danno patito dal ricorrente.
Tale risarcimento va quantificato nella misura del 50% delle retribuzioni non percepite (dal momento dell’approvazione della graduatoria), sul totale quantificato vanno poi calcolati gli interessi e gli accessori, come per legge, ab origine.

AUTORITÀ ADITA

Giudice del Lavoro competente per territorio, il foro va individuato sulla base del luogo ove ha sede l’Amministrazione contro la quale si procede.

MOMENTO DAL QUALE DECORRE LA LESIONE

Dal momento dell’approvazione della graduatoria.

TERMINE DI ADESIONE

Il danno da mancata assunzione si prescrive in 10 anni.

TIPOLOGIA DI RICORSO E MODULISTICA

Può essere predisposto sia un ricorso individuale che un ricorso collettivo.

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Temperatura sopra i 37,5 gradi, illegittima l’esclusione da un concorso

temperatura
Si era presentata alla prova scritta del concorso indetto dal Comune di Trieste ma essendole stata rilevata una temperatura superiore ai 37,5 gradi, era...

Abilitazione forense, Bonafede citato davanti al Presidente della Repubblica

abilitazione forense
Depositato il ricorso al Presidente della Repubblica che contesta l’esame di abilitazione forense e chiama in causa il ministro della Giustizia Bonafede affinché consenta...

Concorso per 3.581 allievi carabinieri, inidoneità psicofisica: come tutelarsi

inidoneità
Sono in corso le prove di efficienza fisica e gli accertamenti psicofisici e attidinali del concorso per 3.581 allievi carabinieri in ferma quadriennale. Le prove...

Concorsi, omissione voto di laurea: sì al soccorso istruttorio

soccorso istruttorio
In un concorso pubblico, l’amministrazione ha l’obbligo del soccorso istruttorio per consentire il perfezionamento della documentazione inviata dai candidati. La legge 241 del 1990 ha...

Concorsi, minore anzianità di laurea: il Tar premia i più meritevoli

anzianità di laurea
Aveva partecipato al concorso per il Corso di formazione specifica in Medicina generale, MMG 2019, indetto dalla Regione Sicilia, ottenendo un punteggio di 73...