Home Concorsi Limite d’età, nostri ricorrenti ammessi al concorso per 130 commissari!

Limite d’età, nostri ricorrenti ammessi al concorso per 130 commissari!

I giudici del Tar Lazio hanno accolto la richiesta di ammissione dei nostri ricorrenti alla prova preselettiva del concorso per di 130 commissari della Polizia di Stato che non avevano potuto presentare domanda di partecipazione poiché avevano superato il limite d’età previsto dal bando, ovvero 30 anni non compiuti.

Il nostro ricorso ha rilevato in particolare la disparità con i dipendenti dell’Amministrazione civile dell’interno ammessi sino ai 35 anni.

Il Consiglio di Stato aveva già rimandato alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea la questione della legittimità del limite d’età per il precedente concorso che presentava le medesime illegittimità.

Tra le motivazioni, infatti, vi è il contrasto con la direttiva 2000/78 CE e con gli articoli 21 della Carta di Nizza e 10 del Trattato sul funzionamento dell’Unione – TFUE, che conferma che “la fissazione in trent’anni del limite massimo di età per partecipare costituirebbe una discriminazione irragionevole, come tale non consentita”.

Ai sensi degli articoli 4, comma 4, e 31, comma 4, del decreto legislativo 5 ottobre 2000, n. 334, infatti, per gli appartenenti alla Polizia di Stato il limite massimo di età è elevato a quaranta anni. Inoltre, il decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, dispone che fino all’anno 2026, la partecipazione al concorso pubblico per l’accesso alla qualifica di commissario degli appartenenti al ruolo direttivo ad esaurimento non è soggetta a limiti di età.

Pertanto, i giudici del Tar accolgono la nostra istanza e dispongono l’ammissione dei ricorrenti all’espletamento delle prove preselettive del concorso!

Hai superato il limite d’età previsto per il concorso per commissari tecnici di polizia?

Clicca qui e aderisci al ricorso! Ultimi giorni per aderire!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here