Home Test d'Ammissione Riaperte le Adesioni al Ricorso! Ecco tutte le informazioni Utili!

Riaperte le Adesioni al Ricorso! Ecco tutte le informazioni Utili!

INFORMAZIONI SUI RICORSI AI QUALI SI PUÒ ADERIRE

Il nostro studio legale sta predisponendo tre tipi di ricorsi.

Ricorso ordinario presso il Tar contro la violazione dell’anonimato e la rettifica delle domande errate e fuorvianti:
Possono aderire a tale ricorso tutti coloro che partecipando al test di medicina e odontoiatria dello scorso 8 aprile hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 20.
SCARICA I MODULI

 Con il ricorso in questione verrà impugnato il bando e le graduatorie mettendo in evidenza: 
– la violazione del principio dell’anonimato che consiste nella possibilità (attraverso l’attribuzione di un codice alfanumerico personale) di accostare – prima della correzione dei compiti – le generalità del candidato con il codice alfanumerico attribuito dal Ministero.
– tutte le irregolarità nazionali tra cui il mancato rispetto dell’assegnazione dei posti, la presenza di smartphone, errori nelle operazioni d’aula, mancato rispetto degli orari, logistica incompatibile con lo svolgimento di un test e la mancata verbalizzazione delle operazioni al Cineca.
– le domande errate e fuorvianti predisposte nel test dell’8 aprile. Infatti, secondo le nostre analisi il Ministero ha predisposto diverse domande errate o fuorvianti alle quali i ragazzi hanno risposto male (non essendoci in verità una risposta giusta)  o non hanno risposto per paura di avere un risultato negativo. In entrambi i casi facendo un ricorso avente per oggetto questi argomenti si potrebbe ottenere:
 + 1.90 per chi ha risposto, secondo il ministero, in maniera scorretta
 + 1.50 per chi, non ritenendo corretta alcuna risposta, non ha fornito una risposta per paura di ottenere un punteggio negativo. 
Sulla base di ciò, tutti i candidati hanno interesse a veder riconosciuto il maggiore punteggio e migliorare la propria posizione in graduatoria.  derivanti da tali domande. 
Ricapitolando, con il ricorso chiederemo: 
1) l’accoglimento dei nostri motivi di ricorso e, di conseguenza, l’immediata immatricolazione in sovrannuero nella prima sede scelta;
2) il risarcimento del danno;
3) il riconoscimento del maggiore punteggio derivante dalle domande predisposte in modo erroneo dal Ministero.   

La scadenza di tale ricorso è il 6 Luglio 2014…Pertanto tutti i moduli di adesione dovranno essere recapitati presso il nostro studio sito in Palermo, via Nunzio Morello 40, entro tale data.  
Il Costo di Adesione omnicomprensivo è di 500 euro.   

Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica contro la violazione dell’anonimato e la rettifica delle domande errate e fuorvianti:
Possono aderire a tale ricorso tutti coloro che partecipando al test di medicina e odontoiatria dello scorso 8 aprile hanno ottenuto un punteggio inferiore a 20.
SCARICA I MODULI

 Con il ricorso in questione verrà impugnato il bando e le graduatorie mettendo in evidenza: 
– la violazione del principio dell’anonimato che consiste nella possibilità (attraverso l’attribuzione di un codice alfanumerico personale) di accostare – prima della correzione dei compiti – le generalità del candidato con il codice alfanumerico attribuito dal Ministero.
– tutte le irregolarità nazionali tra cui il mancato rispetto dell’assegnazione dei posti, la presenza di smartphone, errori nelle operazioni d’aula, mancato rispetto degli orari, logistica incompatibile con lo svolgimento di un test e la mancata verbalizzazione delle operazioni al Cineca.
– le domande errate e fuorvianti predisposte nel test dell’8 aprile. Infatti, secondo le nostre analisi il Ministero ha predisposto diverse domande errate o fuorvianti alle quali i ragazzi hanno risposto male (non essendoci in verità una risposta giusta)  o non hanno risposto per paura di avere un risultato negativo. In entrambi i casi facendo un ricorso avente per oggetto questi argomenti si potrebbe ottenere:
 + 1.90 per chi ha risposto, secondo il ministero, in maniera scorretta
 + 1.50 per chi, non ritenendo corretta alcuna risposta, non ha fornito una risposta per paura di ottenere un punteggio negativo. 
Sulla base di ciò, tutti i candidati hanno interesse a veder riconosciuto il maggiore punteggio e migliorare la propria posizione in graduatoria.  derivanti da tali domande. 
Ricapitolando, con il ricorso chiederemo: 
1) l’accoglimento dei nostri motivi di ricorso e, di conseguenza, l’immediata immatricolazione in sovrannuero nella prima sede scelta;
2) il risarcimento del danno;
3) il riconoscimento del maggiore punteggio derivante dalle domande predisposte in modo erroneo dal Ministero.   

La scadenza di tale ricorso è il 31 Luglio 2014…Pertanto tutti i moduli di adesione dovranno essere recapitati presso il nostro studio sito in Palermo, via Nunzio Morello 40, entro tale data. 
  


Visto l’approssimarsi della data di scadenza, se vuoi informazioni immediate, puoi 
a) mandare una email all’indirizzo [email protected]  
b) contattare uno dei seguenti recapiti telefonici – 3883669917 – 3281655034 – 3807996298 – 3349961762 , che saranno a tua disposizione per qualunque chiarimento
c) Seguire le discussioni e gli aggiornamenti sul nostro gruppo facebbok generale “Test di Medicina – Manuale di sopravvivenza” o iscriverti ai gruppi locali dei singoli atenei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here