Caso Lyoness, recupera le somme versate

L’AGCOM ha già condannato l’azienda al pagamento di una sanzione di 3,2 milioni di euro oltre al divieto di continuare a utilizzare pratiche commerciali scorrette e ingannevoli. Compila il form e riceverai il materiale informativo per ottenere il rimborso delle somme versate all’azienda


L'azione scade fra poco!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
L'azione è scaduta.

obiettivi e costi

Cosa è successo?

Nel 2018, l’AGCOM, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un procedimento che si è concluso con la condanna di Lyoness al pagamento di una sanzione di 3,2 milioni di euro oltre al divieto di continuare a utilizzare tali pratiche.

In pratica, si trattava di un sistema piramidale basato sulla promozione dell’affiliazione di utenti per ottenere vantaggi economici, più che all’acquisto di beni e servizi. Chi desiderava infatti mantenere il proprio status di affiliazione o salire di livello, era incentivato a versare sempre più ingenti quote di denaro. Inoltre, chi desiderava esercitare il diritto di recesso, non trovava informazioni chiare e la pratica non era di facile risoluzione.

Scopri di più e chiedi il rimborso di quanto versato

Per aiutarti sin da subito nel modo più efficace, abbiamo già messo in piedi una procedura per il recupero delle somme che hai versato a Lyoness Italia S.r.l. Compila il form, ti invieremo gratis e senza impegno i moduli di adesione e tutte le indicazioni per tutelarti al meglio!

La deliberazione del dicembre 2018

Richiesto il parere dell’AGCOM, con deliberazione del dicembre 2018, l’Autorità ha affermato che il consumatore potrebbe essere stato indotto ad assumere decisioni basate su informazioni fuorvianti ed attirato dalla promessa di facili e rapidi guadagni.

Ad oggi, in seguito al provvedimento dell’Autorità, la Società ha proposto ricorso per annullamento del predetto provvedimento, previa sospensione dell’efficacia. Il Tar ha emesso un’ordinanza, disponendo la sospensione parziale del provvedimento, ribadendo però l’obbligo di cessare l’attività di reclutamento di altri membri della Community.

Alla luce di ciò, il nostro Studio legale ha predisposto una diffida per chiedere la restituzione delle somme versate. Chiunque avesse versato quote di affiliazione a Lyoness Italia può dunque aderire alla diffida e recuperare quanto versato.

Chi siamo

Lo studio legale Leone-Fell & C. da oltre 7 anni è al fianco di imprenditori, piccoli e grandi risparmiatori, per tutelare il loro diritto ad operare in un mercato giusto ed equo, in cui le regole della concorrenza e del profitto non siano esposte a strumentalizzazioni da chi pensa di essere i più furbo.

La tutela dei diritti significa, per noi, avere ben presente da quale parte della “barricata” è necessario stare. Noi stiamo dalla parte di chi ha subito un torto, un’ingiustizia…di chi insegue i silenzi di una burocrazia sorda e inadeguata, di chi si vede negare una propria prerogativa a causa di una procedura, o di un concorso, profondamente viziato… di chi non può coronare il proprio sogno a causa di un diritto che resta lettera morta.
Innovazione, Etica e Tutela dei Diritti sono diventati per noi un “mantra” quotidiano ed è grazie a ciò che il nostro gruppo di lavoro, in poco tempo, è diventato uno dei massimi protagonisti nel panorama del diritto amministrativo italiano.

Parlano di noi

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!