Home Computo anno scolastico con interruzione di servizio

Computo anno scolastico con interruzione di servizio

interruzione di servizio

Tra i requisiti per la partecipazione ai concorsi straordinari per la scuola secondaria di primo e secondo grado è previsto lo svolgimento di tre anni di servizio anche non consecutivi tra il 2008/2009 e il 2019/2020 su posti comuni o di sostegno, e almeno una annualità di servizio sulla specifica classe o tipologia di posto, titolo di accesso alla classe, oltre alla specializzazione specifica nel caso in cui si concorra per i posti di sostegno.

Secondo quanto stabilito dall’art. 11 comma 14 L. 124/1999, “è considerato come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni oppure se il servizio sia stato prestato ininterrottamente dal 1o febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale”.

Non è raro tuttavia che i contratti degli insegnanti precari non siano consecutivi, anche se sulla medesima cattedra, ma si interrompano per uno o più giorni. Tale interruzione mette a repentaglio l’intero periodo di servizio svolto, utile ai fini della partecipazione al concorso. Si tratta di un’illegittimità che può essere contestata.

Per tale ragione il nostro Studio legale ha attivato un ricorso specifico.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Possono aderire al ricorso tutti i docenti con interruzione di servizio a cui è impedita la partecipazione ai Concorsi straordinari Scuola

AUTORITÀ ADITA

Tar Lazio

TERMINE DI ADESIONE

15 giugno 2020

Mobilità 2020/21 e servizio pre-ruolo, al via il reclamo avverso il...

Come per le precedenti procedure, anche questa mobilità 2020/21 presenta diverse illegittimità che penalizzano i docenti che ne hanno fatto domanda. In questi giorni,...

Novità concorso scuola straordinario e riapertura graduatorie di istituto

concorso scuola
Il Miur ha confermato che i posti messi a bando per le quattro procedure concorsuali sono 61.863 su tutto il territorio nazionale, di cui...

Concorso straordinario scuola, niente prove in estate?

concorso straordinario
Le prove del concorso straordinario per assumere 32 mila precari potrebbero non tenersi più in estate. Salta anche l'ipotesi quiz a crocette: al suo...

Romania, l’USR Lombardia reinserisce i nostri ricorrenti in graduatoria!

L’USR Lombardia, con decreto del 14.05.2020,  ha reinserito i nostri ricorrenti nelle graduatorie a seguito del riconoscimento del titolo abilitativo all’insegnamento, conseguito in Romania. Il...

Concorsi scuola, docenti esclusi: le risposte alle vostre domande!

In questi giorni, il nostro studio legale ha risposto a decine e decine di domande sulle procedure concorsuali bandite e sui relativi ricorsi. Per...
Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.