Home Medici specializzandi ingiustamente esclusi dai concorsi

Medici specializzandi ingiustamente esclusi dai concorsi

Con la legge finanziaria del 2018, è autorizzata la partecipazione dei medici specializzandi iscritti all’ultimo anno ai concorsi per Dirigente medico della relativa disciplina.

Sulla scorta di ciò, il Ministero della Salute ha espressamente richiesto alle regioni di fornire indicazioni alle aziende e agli altri enti del Servizio Sanitario affinché, nella predisposizione dei bandi di Concorso, tengano conto della normativa sopra citata.

Purtroppo, sono giunte al nostro studio diverse segnalazioni riguardanti Aziende Ospedaliere che hanno pubblicato bandi di Concorso illegittimi, poiché non recepiscono tali disposizioni.

La conseguenza è che i medici specializzandi iscritti all’ultimo anno non hanno potuto nemmeno presentare domanda di partecipazione ai suddetti concorsi e dunque sono stati ingiustamente esclusi.

Il nostro studio sta predisponendo dei ricorsi in forza dell’art. 547 della legge finanziaria del 2018, il quale stabilisce chiaramente che “I medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso sono ammessi alle procedure concorsuali per l’accesso alla dirigenza del ruolo sanitario nella specifica disciplina bandita e collocati, all’esito positivo delle medesime procedure, in graduatoria separata”.

Il ricorso può essere proposto entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando che si intende impugnare.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno.

AUTORITÀ ADITA

Tribunale amministrativo

Per informazioni e per aderire al ricorso invia una mail a info@leonefell.com

Carenza medici specialisti, risponde l’esperto: “Manca programmazione sul territorio”

Corsie vuote, pronto soccorsi sovraffollati e pediatri in via d’estinzione. A lanciare l’ennesimo grido di allarme è il dottor Giuseppe Gullotta, presidente nazionale della Fondazione Pediatria e...

Carenza medici e corsie vuote: fabbisogno calcolato contando pensionati e fuoricorso

Al 2025 mancheranno all’appello oltre 25mila medici specialisti: un numero enorme che preoccupa non solo i camici bianchi, ma l’intero Sistema sanitario nazionale. A...

Test di Medicina e violazione dell’anonimato: per i giudici “graduatoria illegittima”

“La conoscenza del codice identificativo abbinato a ciascun candidato prima della compilazione dei questionari con conseguente violazione del principio dell’anonimato e possibilità – almeno...

Medici in via d’estinzione: il trucco del Miur, fabbisogno calcolato contando...

Oltre tre mila posti in più all’anno per studiare Medicina e almeno 6mila borse di specializzazione in più. Sono questi i numeri calcolati dal...

Specializzazioni mediche, il sì del Tribunale di Palermo al rimborso!

Aveva iniziato il corso di specializzazione in Nefrologia presso l’Università di Palermo nell’anno accademico 1989/90. Nel 2016, assistito e difeso dal nostro studio con la collaborazione dell'avv....