Controllo gratuito della pensione riservato alle forze dell’ordine

La tua pensione è corretta?

Puoi ottenere fino a 15.000 €

Controllo gratuito della pensione riservato alle forze dell’ordine

La tua pensione è corretta ?

Puoi ottenere fino a 15.000 €

Gli errori dell'INPS

L’Inps negli anni ha commesso più di un errore nei confronti del personale delle forze dell’ordine e militare, rilasciando pensioni nettamente inferiori rispetto a quanto previsto dalla legge.

Abbiamo riscontrato questi errori di calcolo nell’80 % dei casi: a chi ha servito il nostro Paese spettano non solo maggiori entrate per il futuro, ma anche gli arretrati.

Gli errori più comuni

Ricalcolo pensione art. 54

L’Inps ha commesso un errore nel calcolare le pensioni del personale militare, in quiescenza con il sistema misto, applicando un’aliquota errata. In altre parole, l’ente di previdenza avrebbe dovuto applicare l’art. 54 del dpr n. 1092/73 a tutti i pensionati che al 31/12/1995 avevano maturato meno di 18 anni di servizio. Il sistema misto infatti si compone della quota A, (anni fino al 1995) e della quota C che calcola gli anni dopo il 31.12.1995.

Con il ricorso chiediamo dunque alla Corte dei Conti la rideterminazione della quota A della pensione per chi è andato in pensione con il sistema misto.

Ricalcolo 6 scatti TFS

A causa di un’errata interpretazione della normativa da parte dell’Inps, alle forze dell’ordine che sono andate in pensione non sono stati calcolati i 6 scatti sul loro TFS. Abbiamo riscontrato questi errori di calcolo nel 90% dei nostri ricorrenti: a chi ha servito il nostro Paese spetta il giusto trattamento di fine servizio!

In concreto il ricalcolo comporta un aumento della pensione variabile, che va dai 7.500 € ai 15.000 €.

Abbiamo già ottenuto diversi provvedimenti positivi che hanno permesso ai nostri clienti di recuperare quanto spettante.

Ricalcolo pensione art. 54

L’Inps ha commesso un errore nel calcolare le pensioni del personale militare, in quiescenza con il sistema misto, applicando un’aliquota errata. In altre parole, l’ente di previdenza avrebbe dovuto applicare l’art. 54 del dpr n. 1092/73 a tutti i pensionati che al 31/12/1995 avevano maturato meno di 18 anni di servizio. Il sistema misto infatti si compone della quota A, (anni fino al 1995) e della quota C che calcola gli anni dopo il 31.12.1995.

Con il ricorso chiediamo dunque alla Corte dei Conti la rideterminazione della quota A della pensione per chi è andato in pensione con il sistema misto.

Ricalcolo 6 scatti TFS

A causa di un’errata interpretazione della normativa da parte dell’Inps, alle forze dell’ordine che sono andate in pensione non sono stati calcolati i 6 scatti sul loro TFS. Abbiamo riscontrato questi errori di calcolo nel 90% dei nostri ricorrenti: a chi ha servito il nostro Paese spetta il giusto trattamento di fine servizio!

In concreto il ricalcolo comporta un aumento della pensione variabile, che va dai 7.500 € ai 15.000 €.

Abbiamo già ottenuto diversi provvedimenti positivi che hanno permesso ai nostri clienti di recuperare quanto spettante.

Un team di avvocati specializzati nel controllo della pensione delle forze dell'ordine

Lo Studio Leone – Fell è stato il primo studio a creare un team specializzato in previdenza per le forze dell’ordine.

Negli ultimi anni più di 200 pensionati si sono rivolti ai nostri specialisti e hanno ottenuto il ricalcolo della pensione, il corretto calcolo dei sei scatti stipendiali o il passaggio da misto a retributivo.

Ecco cosa ha ottenuto chi si è affidato a noi

Abbiamo già ottenuto centinaia di provvedimenti positivi che hanno permesso ai nostri clienti di recuperare quanto spettante.

Paolo è un finanziere, arruolato nel 1985 e dispensato per invalidità nel 2019. Anche lui ha chiesto il nostro intervento per il ricalcolo del TFS con i sei scatti stipendiali e ha ottenuto 10.000 mila euro.

Marco è un carabiniere, arruolato nel 1982 e in quiescenza dal 2015. Si è rivolto a noi per un controllo della sua pensione e abbiamo subito notato che l’Inps non aveva applicato la corretta aliquota prevista dall’art. 54. Grazie al nostro intervento ha recuperato oltre 2.400 euro e un aumento mensile di 80 euro.

Filippo è un poliziotto, arruolato nel 1981 e in pensione dal 2016. Il nostro staff legale ha analizzato la sua pensione e verificato la mancanza dei sei scatti stipendiali sul TFS. Grazie al nostro intervento è riuscito a ottenere oltre 11.000 euro.

Controlla adesso in modo gratuito quanto puoi chiedere all’INPS

Scopri quanto puoi ottenere. 

Ci vorrà meno di 1 minuto

Parlano di noi:

Controlla gratuitamente la tua pensione

Per controllare la pensione clicca su INIZIA, ci vorrà meno di 1 minuto

Chi siamo

Lo Studio Legale Leone-Fell & C. da oltre 8 anni è al fianco dei pensionati per combattere le ingiustizie e le scorrettezze che spesso accadono nel Calcolo della Pensione.

Per noi la tutela dei diritti significa avere ben presente da quale parte della “barricata” è necessario stare.

Siamo dalla parte di chi ha subito un torto, di chi insegue i silenzi di una burocrazia sorda e inadeguata, di chi si vede negare un proprio diritto a causa di una procedura o di un concorso, profondamente viziato.

Siamo al fianco anche di chi non può coronare il proprio sogno a causa di un diritto che resta lettera morta.

Innovazione, etica e tutela dei diritti sono diventati per noi un “mantra” quotidiano ed è grazie a ciò che il nostro gruppo di lavoro, in poco tempo, è diventato uno dei massimi protagonisti nel panorama del diritto amministrativo italiano.

© Copyright 2021 – Studio Legale Leone-Fell & C. – P.Iva: 06722380828 Iscrizione REA: PA – 411160 Capitale Versato: € 10.000,00 | Privacy & Cookie policy
var _paq = window._paq = window._paq || []; /* tracker methods like "setCustomDimension" should be called before "trackPageView" */ _paq.push(['trackPageView']); _paq.push(['enableLinkTracking']); (function() { var u="https://avvocatoleone.matomo.cloud/"; _paq.push(['setTrackerUrl', u+'matomo.php']); _paq.push(['setSiteId', '1']); var d=document, g=d.createElement('script'), s=d.getElementsByTagName('script')[0]; g.async=true; g.src='//cdn.matomo.cloud/avvocatoleone.matomo.cloud/matomo.js'; s.parentNode.insertBefore(g,s); })();
small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!