Home Stage formativi - Ministero della Giustizia

Stage formativi – Ministero della Giustizia

175
0

RICORSO

Ricorso per differenze retributive e risarcimento del danno

Il Ministero della Giustizia ha attivato, nel 2010, degli stage formativi per il profilo di assistente giudiziario. I contratti di apprendistato sono stati, e continuano tutt’ora, ad essere prorogati con cadenza annuale, in violazione della disciplina contenuta nel decreto legislativo 142/1998 e ss.mm.ii. che prevede un tetto massimo di 12 mesi per i periodi di tirocinio.

Agli stagisti viene corrisposta un’indennità minima (circa 400€ al mese) senza che siano stati corrisposti gli altri elementi retributivi, quali contributi previdenziali, indennità da malattia, ferie, TFR, ecc..

Il rapporto di lavoro deve essere considerato un rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato. Sono, pertanto, da riconoscere agli stagisti le differenze retributive e, nel caso in cui il rapporto sia in essere da oltre 36 mesi, il risarcimento del danno per violazione delle norme vigenti in materia di contrattazione flessibile.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

·      Può ricorrere chi abbia partecipato, per oltre 12 mesi, ai periodi di formazione professionale;

·      Possono procedere con ricorso collettivo gli stagisti che abbiano prestato servizio presso gli uffici giudiziari dello stesso foro.

NORMATIVA

  • D.lgs. 142/1998 e ss.mm.ii.;
  • 36, D.lgs. 165/2001 – Contrattazione flessibile;
  • CCNL di categoria.

OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE

Il ricorso mira ad ottenere la corresponsione delle differenze retributive, da calcolarsi sulla base del CCNL di categoria.

Nel caso in cui ne ricorrano i presupposti (oltre 36 mesi di servizio) si potrà richiedere anche il risarcimento del danno in misura compresa tra le 2,5 e le 12 mensilità.

AUTORITÀ ADITA

L’azione viene incardinata innanzi al Giudice del Lavoro. Foro competenze: luogo di espletamento dell’attività lavorativa

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

·      Contratti di apprendistato successivi nel tempo;

·      Estratto salariale compensi ricevuti per il tirocinio ;

·      Buste paga.

TERMINE ADESIONE

TIPOLOGIA DI RICORSI E MODULISTICA

Lo studio legale propone sia ricorsi individuali sia ricorsi collettivi. Quest’ultimi possono essere proposti unicamente per stagisti in servizio presso il medesimo foro, al raggiungimento di 15 adesioni.

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Da Terapia della neuro a Fisioterapia senza test: ok anche del...

fisioterapia
Già laureata in “Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva” e in virtù degli esami già sostenuti, aveva richiesto l’iscrizione ad anno successivi al...

Errata valutazione dell’elaborato, il Tar la riammette al concorso

insufficienza prova scritta
Aveva partecipato al concorso interno per la promozione alla qualifica di Ispettore superiore della Polizia di Stato, ma non trovandosi ammessa alla seconda prova...

Concorso al Mit: i viaggi di Salvini nei quiz della preselettiva

Concorsi indetti e mai conclusi
Nella banca dati dei 3000 quiz predisposti dal ministero alle Infrastrutture per la prova preselettiva del concorso per 148 ingegneri e architetti al Mit,...

Le modifiche alla Pace fiscale dopo l’esame del Senato

pace fiscale
Il passaggio in Senato del decreto sulla pace fiscale conferma le 9 vie della sanatoria. Se da una parte è stata mantenuta la struttura a...

Ricorso Dirigenti scolastici, il CdS ammette i nostri ricorrenti

dirigenti scolastici
Vittoria al Consiglio di Stato! I giudici amministrativi hanno ammesso i nostri ricorrenti a partecipare con riserva alla prova scritta per il concorso per...
Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.