ricorso Esame Avvocato 2021

Presentare ricorso per l'esito negativo del tuo esame orale può ribaltarne il risultato. Analizziamo la tua posizione, interveniamo subito.

Da quando gli esami sono iniziati abbiamo ricevuto tantissime segnalazioni su anomalie e irregolarità perpetrate dalle commissioni esaminatrici.

Il caso di Firenze e Messina: gravi illegittimità!

Abbiamo riscontrato vizi gravissimi negli atti adottati dalle sottocommissioni della Corte d’Appello di Firenze, che ha esaminato i candidati di Salerno, e della Corte d’Appello di Messina, che ha esaminato quelli de L’Aquila.

Tutti i candidati bocciati che hanno sostenuto la prova orale con le commissioni elencate potranno proporre ricorso e sostenere nuovamente la prova alla presenza di una commissione in diversa formazione.

Perché fare ricorso al TAR?

Con il decreto-legge n. 31 del 13 marzo 2021 sono state individuate delle modalità di svolgimento dell’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di avvocato, già indetto con decreto del Ministro della giustizia 14 settembre 2020. In vista della sopravvenuta emergenza epidemiologica è stato confezionato in via straordinaria un esame che si compone di due prove orali, in deroga alle previsioni di cui alla legge 247/2012.

La nuova prova di idoneità tuttavia presenta diversi aspetti critici che contesteremo attraverso ricorsi individuali e collettivi, da proporre al TAR competente.

I motivi sui quali si fonda il Ricorso

Lo Studio Leone-Fell ha già individuato diverse illegittimità in questo Esame Avvocato 2021, che inducono a ritenere che vi siano i presupposti per presentare ricorso. Ci riserviamo, però, di ampliare il ventaglio di illegittimità in seguito all’ostensione dei verbali di valutazione.

I principali motivi per i quali fare ricorsi collettivi o individuali sono almeno sei o sette. Vediamoli assieme.

Non omogeneità della traccia di esame  Il grado di difficoltà delle tracce variava da commissione a commissione – ma anche da candidato a candidato – all’interno della stessa commissione.

Violazione delle linee guida  Con riguardo alle materie oggetto della prova orale, numerose tracce di questo esame 2021 sono state predisposte richiedendo la conoscenza di materie escluse dalle linee guida già individuate dal Ministero.

Tracce eccessivamente lunghe  Rispetto al tempo effettivamente messo a disposizione, si sono verificati dei casi in cui le tracce sottoposte ai candidati hanno richiesto un tempo irragionevole per la sola lettura del testo.

Tracce d’Esame ‘riciclate’ non idonee  Le Commissioni hanno utilizzato talvolta delle tracce d’esame non inedite, che erano state precedentemente predisposte per la “vecchia” prova scritta. Ma la similitudine finisce qui. In quella versione di prova d’esame, infatti, erano concesse agli esaminanandi molte ore per la soluzione del caso.

Composizione della Commissione d’esame ed expertise dei membri  Di recente si è espressa l’adunanza plenaria del Consiglio di Stato sul tema del cosiddetto “collegio perfetto”. Si è chiarito, a più riprese, che ogni componete della Commissione (magistrato, docente e avvocato) svolge una determinata funzione, utile per una corretta valutazione del candidato. Riteniamo la triplice composizione necessaria alla corretta valutazione del singolo candidato. La nuova prova d’esame, invece, mortifica questo principio, prevedendo la presenza certa di due avvocati,ai quali si aggiunge un terzo membro (docente o magistrato). Il che genera una più che lecita domanda: “può la maggioranza della commissione essere composta da membri che, anche in potenza, siano in concorrenza con il candito che dovrebbero dichiarare idoneo”?

Problemi di connessione  Molti candidati lamentano difficoltà, per alcuni addirittura impossibilità, di collegarsi da remoto con la Commissione. Esistono dei casi, però,nei quali la difficoltà di collegamento non si è limitata a brevi interruzioni della connessione, ma è stata concausa di una prova orale non sufficiente.

Eccessiva complessità dell’accesso alle professioni  Questo aspetto è certamente rilevante, in generale, ma appare ancora più significativo se valutato in una fase emergenziale, con evidente disparità di trattamento rispetto alle altre professioni. Ci riserviamo tuttavia di ampliare il ventaglio di illegittimità in seguito all’ostensione dei verbali di valutazione.

Cosa si ottiene con il Ricorso

Obiettivo: ripetizione della prova  Chiederemo al TAR competente attraverso un provvedimento cautelare di ordinare all’Amministrazione di ripetere la prova orale con una diversa Commissione d’esame.

Tipologia del ricorso  Le tipologie sono due, Ricorso Collettivo e Ricorso Individuale. Non è possibile stabilire a priori quale strumento sia più efficace o con quale potrete avere maggiori possibilità di vittoria. Successivamente alla lettura dei verbali, noi consigliamo all’aspirante avvocato il migliore strumento da utilizzare per ottenere l’ammissione all’orale.

Il primo, collettivo, possiamo sostenerlo alla sola condizione di raggiungere almeno 10 ricorrenti per ciascuna Corte d’Appello e ha l’indubbio vantaggio di avere un prezzo molto accessibile, vale a dire 300 Euro (IVA inclusa) per il procedimento di primo grado.

Il Ricorso Individuale ha certamente il vantaggio di portare avanti istanze specifiche e condizioni particolari di un singolo candidato, e per questo deve essere sostenuto da un investimento di 1.500 Euro (IVA inclusa) + contributo unificato (650 Euro).

La prima consulenza per la valutazione della situazione personale è del tutto gratuita e senza alcun impegno.

Studio Legale Leone-Fell

Lo Studio Legale Leone-Fell da anni supporta i praticanti avvocati che intendono conseguire l'abilitazione forense.

La tutela dei diritti per noi significa stare dalla parte di chi ha subito un torto, un’ingiustizia, di chi insegue i silenzi di una burocrazia sorda e
inadeguata, di chi si vede negare una prerogativa, di chi non può coronare il proprio sogno a causa di un diritto che resta lettera.


Grazie a innovazione digitale, etica e tutela dei diritti, in poco tempo siamo diventati uno dei massimi protagonisti nel panorama del diritto amministrativo italiano.

Parlano di noi

© Copyright 2015 – Avvocato Leone | Cookie policy

small_c_popup.png

Compila il modulo e ricevi informazioni sul ricorso al TAR

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!