Home Ricorsi Medicina Ricorso Medicina 2020, il Consiglio di Stato accoglie i nostri ricorsi!

Ricorso Medicina 2020, il Consiglio di Stato accoglie i nostri ricorsi!

medicina 2020Il Consiglio di Stato ha accolto i nostri ricorsi e disposto la rideterminazione dei posti e lo scorrimento di graduatoria in favore dei nostri ricorrenti che avevano partecipato al test d’accesso lo scorso settembre 2020 non si erano collocati in posizione utile per l’immatricolazione a Medicina.

Scrivono i giudici nei decreti: “Considerato che questa Sezione, con la propria sentenza 11/09/2020 n.5429 ha annullato, per i motivi ivi specificati, la determinazione dell’offerta formativa di cui al DM 28 giugno 2018 n. 524, atto quest’ultimo presupposto della determinazione dei posti disponibili per l’a.a. considerato, con conseguente necessità di rivederla ed aggiornarla, eventualmente in aumento, ove ricorrano i presupposti indicati nella sentenza cit. di questa Sezione. L’istanza può dunque accogliersi al solo fine dell’eventuale scorrimento in graduatoria, questa volta all’esito della necessaria rideterminazione dei posti disponibili per l’a.a. considerato”.

In pratica, dal 2018 ad oggi, Ministero e Università non hanno provveduto a calcolare il corretto fabbisogno e a stabilire di conseguenza il numero di posti da mettere a bando.  Tre anni senza un’adeguata programmazione hanno portato a una carenza strutturale di medici e al collasso del Sistema sanitario nazionale.

In altri termini, il Ministero e le Università, a causa di un’istruttoria scorretta e sottodimensionata, non hanno utilizzato tutti i posti effettivamente disponibili, falsando l’offerta formativa.

Con questi ultimi decreti i giudici confermano la necessità di rideterminare l’offerta formativa e obbligano le università a ricalcolare i posti da ridistribuire ai nostri ricorrenti che presto potranno immatricolarsi a Medicina!

Per ulteriori informazioni invia una mail a [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here