Home Specializzazioni Mediche Specializzazioni mediche, emergono altre anomalie

Specializzazioni mediche, emergono altre anomalie

mediciA meno di un mese dalla pubblicazione delle graduatorie, continuano ad emergere delle anomalie nel calcolo del punteggio attribuito ai candidati delle specializzazioni mediche.

Come se non bastassero tutte le violazioni già riscontrate dal nostro studio (per vederle clicca qui) – e che stiamo continuando ad approfondire – a suscitare ulteriori perplessità questa volta è il calcolo del punteggio attribuito per il curriculum universitario.

Infatti, il bando all’art.7, comma 2, lett. b1) prevede che vengano attribuiti un massimo di 5 punti per il curriculum universitario da calcolarsi applicando la media ponderata degli esami sostenuti (corrispondente per il laureati ante 509/99 alla media aritmetica).

È chiaro, dunque, che il criterio della media aritmetica avrebbe dovuto trovare applicazione solamente per i laureati ante 509/99. Invece, ad alcuni candidati laureatisi successivamente è stato applicato il medesimo criterio in luogo della media ponderata prevista dal bando.

Tale errore ha inevitabilmente compromesso la correttezza delle graduatorie, in considerazione del fatto che a parecchi candidati è stato attribuito un punteggio inferiore a quello che avrebbero dovuto conseguire concretamente.

Per tale ragione, il nostro Studio Legale sta approfondendo questa ulteriore anomalia che insieme alle precedenti già riscontrate non fa che confermare come, anche quest’anno, la selezione non si sia svolta correttamente.

Per inviarci eventuali segnalazioni sulla vostra posizione e sulle discrepanze riscontrate nel calcolo del punteggio clicca qumedicii.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


1 + 6 =