Home Senza categoria Lo Studio Legale Leone-Fell al fianco di Nasrin Sotoudeh: avvocato a tutti...

Lo Studio Legale Leone-Fell al fianco di Nasrin Sotoudeh: avvocato a tutti i costi

Quella di ieri è stata una serata davvero speciale per il nostro Studio. Centinaia di Avvocati e praticanti, uomini e donne liberi, si sono riuniti al Real Teatro Santa Cecilia per stringersi attorno alla collega Nasrin Sotoudeh, avvocato iraniana che solamente per aver svolto il suo lavoro è stata condannata a 33 anni di carcere e 148 frustate, e a tutte le coraggiose donne iraniane che combattono ogni giorno per la propria indipendenza e libertà.

Quando Mete Onlus ci ha chiamati in causa per sostenere la campagna “Woman’s freedom Iran”, tutto lo Studio Legale Leone-Fell ha subito accettato, senza esitazione: le nostre risorse economiche e le energie di tutti si sono concentrate in un unico grande obiettivo, sensibilizzare quante più persone possibile su quanto stava accadendo a chi non può godere dei propri diritti fondamentali.

La sala piena oltre ogni posto a sedere, le forti emozioni e i contributi di spessore che si sono avvicendati sul palco, il meraviglioso spettacolo “Rose selvatiche”, sono stati tutti elementi di una serata profonda, un flusso di coscienza uscito fuori da ogni tipo di scaletta, guidato dal cuore e dalla voglia di supportare una battaglia così importante come quella per la propria dignità.

È stata solo l’ultima tappa di un percorso lungo mesi, fatto di reading, performance, conferenze di approfondimento, una vicinanza concreta alla famiglia di Nasrin con cui siamo sempre in contatto. Abbiamo coinvolgo giornalisti, avvocati, imprenditori ed esperti di ogni campo a sostegno di questa iniziativa: siamo orgoglio si essere stati fra loro, fosse stato anche solo per scaldare il cuore di chi non conosciamo fisicamente ma che sappiamo non meritare il freddo di una cella.

Il prossimo passo è al Senato della Repubblica, venerdì 20. Porteremo davanti le Istituzioni del nostro Paese tutte le attività svolte e le presseremo per fare pressione sul governo di Rouhani, dando ai nostri diplomatici tutto il supporto che è possibile, per Nasrin e tutte le donne libere del meraviglioso Iran.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


7 + 4 =