Home Test d'Ammissione Tar Napoli: Accolto il ricorso per Professioni Sanitarie degli avv.ti Stallone,...

Tar Napoli: Accolto il ricorso per Professioni Sanitarie degli avv.ti Stallone, Leone, La Malfa, Fell e Caradonna. Adesso questi giovani studenti potranno inseguire il loro sogno!

Lo Staff Legale
Accolto il  ricorso collettivo degli avv.ti Stallone, Leone, La Malfa, Fell e Caradonna… Questi  giovani studenti  (leggi l’ordinanza) potranno inseguire il loro sogno!
Grazie all’ordinanza n. 114/15, la sezione seconda del Tar Napoli ha disposto l’immediata immatricolazione in sovrannumero di tutti i ricorrenti che, lo scorso mese di Novembre, avevano impugnato l’esclusione dal corso di studi  lamentando la violazione del diritto all’anonimato delle prove.
Felicità esprime lo staff legale che, in quest’ultimo anno, ha intrapreso una veemente battaglia giuridica  nei confronti di tutto ciò che rappresenta un ostacolo alle aspirazioni didattiche dei giovani italiani.
“Grazie a questa ordinanza si aprono le maglie  gli studenti che avendo fatto il test di Professioni Sanitarie che si sono rivolti a noi in questi mesi e che, attraverso i nostri ricorsi, hanno ottenuto il diritto di iscriversi ai corsi di laurea in Professioni Sanitarie. Queste vittorie hanno un sapore ancora più bello perchè vanno ad intaccare un sistema, quello dei test d’ammissione, che appare ingiusto, non meritocratico e, come abbiamo dimostrato, molte volte irregolare”.
Questa prima  ordinanza che non riguarda più i test di Medicina ,di cui si è tanto  parlato, arriva in un momento molto particolare e soprattutto riguarda un campo ben diverso, a carattere “locale”, che investe proprio l’operato delle amministrazioni locali . E’ solo di qualche giorno fa, infatti, la notizia che il Ministro avrebbe in mente per il prossimo futuro un’autentica rivoluzione per ciò che concerne l’accesso a numero programmato. Nelle intenzioni del MIUR, infatti, ci sarebbe l’abolizione definitiva dei test d’ingresso (che lascerebbe spazio ad una prova di verifica nazionale alla fine del primo anno) mentre,  per le Specializzazioni, sarebbe assicurata una borsa di studio per ogni neo laureato. 

In bocca al lupo a tutti i neo studenti!
Staff Legale Avv. Francesco Stallone, Avv. Francesco Leone, Avv. Simona Fell, Avv. Gabriele La Malfa Ribolla, Avv. Claudia Caradonna, Dott. Ficano Filippo, Dott. Ciro Catalano, Dott.ssa Floriana Barbata, Dott Giuseppe Saeli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here