Test medicina: conferma d’interesse necessaria per restare in graduatoria

conferma d'interesse banner

Ogni candidato dovrà procedere con la conferma d’interesse, collegandosi al sito di Universitaly. La conferma dell’interesse deve necessariamente essere fatta ogni settimana, entro le ore 12:00 del quinto giorno lavorativo successivo alla data di pubblicazione degli scorrimenti.

Conferma d’interesse, cos’è e come funziona?

Per restare in graduatoria, ogni settimana, i candidati dovranno procedere con la conferma dell’interesse, collegandosi al portale Universitaly

Questa azione consente di permanere nella graduatoria di Medicina. La mancata conferma dell’interesse porta all’esclusione dalla graduatoria!

Noi dello Studio Legale Leone – Fell sappiamo bene che ogni situazione è differente, ma la conferma settimanale dell’interesse a restare in graduatoria è fondamentale per diversi motivi e casi:

  • Risulta fondamentale ai fini del ricorso individuale e collettivo
  • Se non ti sei immatricolato nella sede in cui sei prenotato e vuoi aspettare gli scorrimenti. Devi quindi dimostrare di avere l’interesse nell’attesa del prossimo scorrimento per capire che cosa succederà.
  • Se sei risultato “in attesa” e attendi i primi scorrimenti di graduatoria

Se quindi decidi di rimanere in attesa dello scorrimento o portare avanti la procedura per un ricorso senza intoppi, devi:

  • Autenticarti sulla pagina di Universitaly
  • Accedere alla tua area riservata
  • Seguire la procedura per confermare l’interesse

Ti raccomandiamo quindi di fare molta attenzione e non dimenticare questo passaggio fondamentale: negli scorsi anni decine e decine di studenti non hanno confermato l’interesse e sono rimasti esclusi dalla graduatoria.

Cosa succede in caso di mancata conferma d’interesse?

La mancata conferma d’interesse porta all’esclusione dalla graduatoria e alla conseguente impossibilità di accedere ad ulteriori scorrimenti. In caso di mancata conferma, è necessario porporre ricorso, allegando certificazione medica o di causa di forza maggiore.

Se sei stato escluso dalla graduatoria a seguito di mancata conferma dell’interesse ma hai una certificazione in grado di dimostrare l’effettiva impossibilità alla conferma, puoi proporre ricorso per essere reinserito correttamente in graduatoria e proseguire l’iter del ricorso, o attendere eventuali scorrimenti.

Le nostre vittorie

In questi anni, tantissimi ragazzi che non hanno confermato l’interesse, si sono rivolti al nostro studio per ottenere la dovuta tutela. Ti raccontiamo il caso di una studentessa, esclusa dalla graduatoria per mancata conferma d’interesse che, grazie al nostro intervento, è stata reinserita correttamente e ha potuto immatricolarsi in uno dei successivi scorrimenti.

Non aveva potuto confermare la volontà a permanere nella graduatoria a causa di un problema tecnico della piattaforma Universitaly. Essendo stata esclusa dai successivi scorrimenti per mancata conferma di interesse, si è rivolta al nostro Studio per contestare l’esclusione dalla graduatoria.

I giudici del Consiglio di Stato hanno accolto le nostre tesi e riammesso la candidata in graduatoria.

Considerato che (…) tale esclusione è stata conseguenza della mancata dichiarazione di conferma dell’interesse al mantenimento in graduatoria – scrivono i giudici – e che l’appellante assume che tale mancata dichiarazione sia dipesa dal malfunzionamento della piattaforma informatica; che, dagli atti del processo e dalla perizia di parte, risulta confermata l’esistenza, in relazione alla specifica posizione dell’appellante, del suddetto malfunzionamento, il Consiglio di Stato accoglie l’istanza cautelare proposta con il ricorso in appello“.

Ricorso e mancata conferma d’interesse

Chi aderisce al ricorso esprime in maniera “esplicita ed evidente” la volontà a permanere in graduatoria, a prescindere se abbia o meno provveduto alla conferma d’interesse nel portale di Universitaly. A stabilirlo i giudici del Tar Lazio che hanno accolto il nostro ricorso, intervenendo sulla illegittimità della decadenza del ricorrente che non aveva provveduto a confermare l’interesse a permanere in graduatoria.

Il giudice ritiene condivisibile anche un’ulteriore nostra tesi, secondo la quale “lo strumento informatico può essere un ausilio all’attività Amministrativa ma non può sostituirsi a valutazioni di tipo discrezionale come quella in esame, ove era necessaria la verifica della manifestazione di volontà espressa in altro modo, facilmente verificabile come nel caso di specie con la presenza di uno specifico contenzioso”.

Chi non procede alla conferma d’interesse, ma ha già proposto ricorso, dovrà comunque comunicarlo al nostro staff legale e inviare la documentazione aggiuntiva che dimostri l’impossibilità a compiere tale azione.

 

Il nostro studio legale è da anni in prima linea per tutelare i candidati dalle irregolarità ai test d’accesso Medicina.

Come sempre, siamo pronti a difendere i vostri diritti. Clicca su INIZIA e compila il form per fare la tua segnalazione o essere ricontattato dal nostro staff legale specializzato!



05/10/2022

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

var _paq = window._paq = window._paq || []; /* tracker methods like "setCustomDimension" should be called before "trackPageView" */ _paq.push(['trackPageView']); _paq.push(['enableLinkTracking']); (function() { var u="https://avvocatoleone.matomo.cloud/"; _paq.push(['setTrackerUrl', u+'matomo.php']); _paq.push(['setSiteId', '1']); var d=document, g=d.createElement('script'), s=d.getElementsByTagName('script')[0]; g.async=true; g.src='//cdn.matomo.cloud/avvocatoleone.matomo.cloud/matomo.js'; s.parentNode.insertBefore(g,s); })();
small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!