Home ricorso medicina Test Medicina, ricorso straordinario: adesioni sino al 10 gennaio

Test Medicina, ricorso straordinario: adesioni sino al 10 gennaio

Test Medicina, parte il ricorso straordinario sui quesiti non originali copiati dagli eserciziari

Anche quest’anno i Test di ingresso alla facoltà di Medicina si sono rivelati un vero e proprio “terno al lotto”. Tra domande copiate dagli eserciziari, quesiti errati o fuorvianti, ancora una volta i candidati hanno dovuto fare i conti con dei compiti difficili e pieni di insidie.

banner-medicina-2016Lo studio legale Leone-Fell, che da anni ormai segue gli studenti nei test di ingresso, ha individuato numerosi profili di illegittimità che hanno caratterizzato la selezione di settembre scorso. In molti casi i ricorsi promossi presso il Tar del Lazio hanno già avuto esito positivo. Dalla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica alla neutralizzazione della famosa domanda n. 16, senza dimenticare i profili connessi alla mancata riassegnazione dei posti disponibili o all’errato abbinamento della scheda anagrafica, i giudici hanno già avuto modo di esprimersi decidendo, in quasi tutti i casi, per l’immatricolazione dei ricorrenti. Inoltre, il nostro staff è sceso in campo anche a tutela dei soggetti affetti da D.S.A., per i quali è stata predisposta un’azione ad hoc.

Test Medicina, si allarga lo scandalo sui quesiti copiati dagli eserciziari

In particolare, proprio in queste ore si registrano importanti novità sulla legittimità del questionario che il Miur ha somministrato ai candidati.

Come già segnalato nelle scorse settimane, infatti, più della metà dei quesiti del test sono facilmente rintracciabili negli eserciziari attualmente in commercio. Tale fatto, come è facile da comprendere, ha creato una grave disparità di trattamento tra coloro i quali hanno avuto la fortuna di studiare dal libro “giusto” e chi, di contro, ha acquistato un altro eserciziario. La vicenda è stata immediatamente segnalata dallo studio legale e oggi, a distanza di un paio di mesi, lo scandalo si è allargato ancor di più. Le domande non originali rintracciate, infatti, sono ormai quasi la totalità. A ciò si aggiunga che il Miur, nonostante le richieste ufficiali di chiarimento, ad oggi non è stato in grado di dare spiegazioni. Anzi, a distanza di tre mesi, non si è riusciti a capire neanche chi ha predisposto il questionario!

Per tali ragioni oggi si aprono le adesioni al ricorso straordinario  per chiedere l’immatricolazione presso la Facoltà di Medicina e Odonotoiatria. 

Stethoscope

Ricorso straordinario: come aderire

E’ possibile ancora aderire al ricorso straordinario, che lo studio legale Leone-Fell presenterà a breve. Con tale azione sarà possibile tutelare la propria posizione in graduatoria. Sarà necessario, a tal fine, inviare allo studio le proprie credenziali con l’accesso a Universitaly, al fine di procedere al ricalcolo di tutti i punteggi.

Il termine di scadenza per prendere parte all’azione è il 14 gennaio.

Per scaricare i moduli di adesione al ricorso straordinario clicca qui

Per qualsiasi informazione scrivi a “Raccontaci il tuo caso”.

Per avere un colloquio telefonico, contattateci allo 0917794561.

1 COMMENTO

  1. Buon anno a Lei e a tutto il suo staff!! Spero tanto che riusciate nel vostro intento… Non sa quanto io ci tenga ! Un abbraccio e se andrà tutto bene vi prometto che vi verró a trovare per conoscervi dal “vivo” ! Soprattutto Lei,l’ AvvFell e Floriana. Cordiali saluti Alessio Fiorenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


5 + 3 =