Home #IOINSEGNO Il concorso docenti e la folle corsa alla conquista dei 24 cfu

Il concorso docenti e la folle corsa alla conquista dei 24 cfu

Dopo la diffusione della bozza del bando di concorso che permetterà ai laureati di ottenere l’abilitazione all’insegnamento, è iniziata la corsa alla conquista degli ormai famosi 24 cfu, crediti necessari per la partecipazione dei neolaureati.

cfuPurtroppo le università in grado di consentire l’acquisizione di questi crediti aggiuntivi sono poche e le migliaia di richieste inviate in questi giorni hanno ingolfato le segreterie e il rischio che si corre adesso è che solo pochi fortunati riusciranno a raggiungere l’obiettivo nei termini prefissati.

Si tratta di esami in gran parte già sostenuti da molti laureati ma che non vengono riconosciuti ai fini del concorso, in quanto degli obiettivi formativi delle materie sostenute non avevano la ‘curvatura scolastica’ richiesta dal concorso. In pratica, alcuni atenei hanno riconosciuto le materie già sostenute, mentre altri no, in maniera del tutto discrezionale.

Un altro problema riguarda i costi e i tempi. Oltre alle tasse da pagare, i tempi sono davvero ristretti visto che le prove si terranno con tutta probabilità a marzo.

Per tutelare quanti non verranno messi nelle condizioni di conseguire i 24 cfu necessari per partecipare al concorso, lo studio legale sta monitorando la situazione per predisporre delle misure di tutela ai soggetti interessati.

Invitiamo tutte le persone coinvolte a segnalarci eventuali abusi o anomalie tramite il form “Raccontaci il tuo caso”.

Per non perdere gli aggiornamenti sul concorso iscriviti al nostro gruppo Facebook “Concorso Docenti 2018“.

ATTENZIONE! PROCEDURA PER NON PERDERE AGGIORNAMENTI IMPORTANTI DELLA PAGINA FACEBOOK

Facebook ha cambiato il sistema che mostra i contenuti. Serve da parte vostra un piccolo accorgimento, altrimenti vedrete meno contenuti dalla pagina facebook.

Se volete continuare a ricevere i nostri aggiornamenti e sapere sempre per primi cosa sta succedendo, dovrete andare nella pagina Avv. Francesco Leone e dopo aver cliccato su “Pagina seguita” scegliete l’opzione “Mostra per primi”, come vedete nell’immagine qui sotto.

facebookPROCEDURA PER CHI CI SEGUE DA MOBILE. Dopo aver cliccato su “Segui Già” scegliete l’opzione “Mostra per primi”, come vedete nell’immagine qui sotto.

facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


5 + 7 =