Home Università Catanzaro, anni successivi al primo: illegittima la richiesta di 40 cfu

Catanzaro, anni successivi al primo: illegittima la richiesta di 40 cfu

L’Università di Catanzaro ha pubblicato il bando per i trasferimenti ad anni successivi al primo per il corso di laurea in Medicina. Il bando è illegittimo poiché subordina le richieste di immatricolazioni a una serie di requisiti eccessivamente stringenti.

Secondo l’ateneo, possono infatti richiedere il passaggio di corso di laurea in Medicina i laureati in Odontoiatria e protesi dentaria o lauree affini e gli studenti iscritti al corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria (o altri corsi affini) che abbiano però acquisiti almeno 40 cfu. Secondo una recente sentenza del Tar, non è più richiesto come requisito l’aver già conseguito un numero prefissato di cfu in materie convalidabili: per poter richiedere il passaggio bastano infatti pochi esami convalidabili. Per tale ragione, il nostro Studio legale sta impugnando il bando per chiedere che la clausola dei 40 cfu venga rimossa e adeguato il numero di crediti richiesto alla normativa vigente.

Il nostro staff consiglia comunque agli studenti che intendono richiedere l’immatricolazione a Medicina ad anni successivi al primo senza test di partecipare al bando che scade il prossimo 10 settembre. Contestualmente, il bando va altresì impugnato.

Qualora l’Università di Catanzaro dovesse rigettare l’istanza regolarmente presentata, rivolgiti al nostro Studio per una consulenza e per ricevere la necessaria assistenza legale.

Clicca qui per scaricare il modulo e aderire al ricorso

N.B. La partecipazione al bando, secondo i termini e le modalità descritte dal bando stesso, è necessaria ai fini dell’adesione al ricorso.

Per contattare il nostro staff invia una mail a info@leonefell.com

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


2 + 9 =