Home Ricorsi Scuola Concorsi scuola, a breve la pubblicazione dei bandi: ecco i requisiti richiesti

Concorsi scuola, a breve la pubblicazione dei bandi: ecco i requisiti richiesti

concorsiI concorsi per docenti previsti per questo 2020 saranno tre e la pubblicazione dei bandi è prevista nelle prossime settimane:

  • bando di concorso straordinario secondaria I e II grado;
  • bando di concorso ordinario secondaria I  e II grado;
  • bando di concorso infanzia e primaria. 

Concorso straordinario scuola secondaria: i requisiti

Per partecipare al concorso straordinario è necessario possedere il titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso, tre annualità di servizio anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno, almeno un anno di servizio deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre, e il servizio svolto su posto di sostegno in assenza di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermo restando il requisito dell’anno di servizio specifico.

Tante categorie di docenti sono dunque illegittimamente escluse. per tale ragione il nostro Studio ha attivato una serie di ricorsi specifici per consentire a tali docenti di prendere parte alla selezione.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Concorso ordinario scuola secondaria: i requisiti

Per la procedura per i posti comuni è richiesta l’abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure la laurea (magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Controlla classi di concorso a cui puoi accedere con la tua laurea oppure l’abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente.

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto sino al 2024/25 è il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno, è necessaria la specializzazione sul sostegno.

Concorso infanzia e primaria: i requisiti

Il decreto specifica che saranno ammessi a partecipare al concorso i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli: titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente; diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per ulteriori dubbi o comunicazioni con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.comPer rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo facebook “Scuola, Precariato e Concorsi”. 

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 8 =