Home Concorsi Concorso Interno Vice Ispettori P.S. : report dell’incontro di Cava de’ Tirreni...

Concorso Interno Vice Ispettori P.S. : report dell’incontro di Cava de’ Tirreni e prossime tappe

Ieri pomeriggio l’Avvocato Leone ha preso parte all’importante incontro/dibattito svoltosi all’Hotel Holiday Inn di Cava de’ Tirreni (SA) in merito al ricorso per il Concorso Interno per 1400 Vice Ispettori della Polizia di Stato, organizzato dalla Associazione di agenti “Tutela e Trasparenza”.

tet (1)Tantissimi i presenti accorsi presso la sede designata, per cercare di approfondire dal punto di vista giuridico il bando di concorso, che presenta una serie di criticità degne di nota, nonché la fase di correzione e di valutazione degli elaborati che, in modo manifesto, appare illogico e illegittimo. L’Avvocato Leone, accolto da concorrenti provenienti da tutta la Campania, ha analizzato insieme ai candidati l’intera procedura concorsuale soffermandosi su alcuni punti specifici del bando, sui criteri di valutazione, sulla mancata parametrazione del voto numerico, sulla possibile lesione dell’anonimato e sul  difetto di motivazione per quanto riguarda il giudizio della Commissione d’esame.

IMG_20160129_163525Il “focus” giuridico si è anche soffermato su un secondo aspetto, molto interessante, relativo al punteggio necessario per il passaggio alla prova orale.
Orbene, l’articolo 6 del bando statuisce l’ammissione alla fase orale per tutti i candidati che abbiano riportato “una votazione non inferiore ai 35/50”.
Tuttavia, analizzando le disposizioni contenute nel decreto 28 aprile 2005, n. 129 che detta il regolamento recante le modalità di accesso alla qualifica iniziale dei ruoli degli agenti ed assistenti, degli ispettori, degli operatori e collaboratori tecnici, dei revisori tecnici e dei periti tecnici della Polizia di Stato, ci si accorge come sia prevista una differenziazione di punteggio per i candidati “esterni”. Tale differenza, a ben vedere, crea una insopportabile disparità di trattamento tra candidati della medesima procedura che, attraverso il giudizio al Tar, può trovare una rapida soluzione.

Le assemblee informative sul concorso proseguiranno la settimana prossima nelle maggiori città  Italiane.

Potete scaricare i moduli per aderire al ricorso cliccando qui.

Per informazioni sulle date degli incontri e  qualsiasi altra informazione, scriveteci a “Raccontaci il tuo caso” o contattate lo studio allo 0917794561.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


4 + 4 =