Home Concorsi Irregolarità al concorso per 30 consiglieri parlamentari: accesso agli atti

Irregolarità al concorso per 30 consiglieri parlamentari: accesso agli atti

Pubblicato l’elenco degli ammessi alla prova orale del concorso per 30 consiglieri parlamentari, in tanti hanno contattato il nostro Studio legale per segnalare possibili irregolarità. Per verificare tutte le segnalazioni pervenute, richiederemo l’accesso agli atti e, qualora confermate, provvederemo a proporre ricorso per tutelare i diritti di coloro che da tali irregolarità hanno subito un pregiudizio e non sono stati ammessi alle successive prove concorsuali.

Tra le segnalazioni ricevute, in tanti lamentano la mancata pubblicazione del nominativo del commissario aggiunto per la prova di lingua inglese, essendo materia concorsuale a tutti gli effetti e non idoneità. Peraltro, non sarebbero stati resi noti i criteri di valutazione e correzione delle prove scritte. Inoltre, pare vi siano profili di incompatibilità tra alcuni commissari e i candidati al concorso.

Chiunque non sia stato ammesso alla prova orale, può richiedere l’accesso agli atti e verificare eventuali anomalie sia procedurali che errori di valutazione, contestabili in sede di ricorso.

Per maggiori informazioni e per contattare il nostro staff legale invia una mail a [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here