Home Concorsi Inidoneità psico-fisica, riammesso dopo verificazione: nostra vittoria al CdS

Inidoneità psico-fisica, riammesso dopo verificazione: nostra vittoria al CdS

inidoneitàEra stato escluso dagli accertamenti psico-fisici del concorso per il reclutamento di 1148 allievi agenti della polizia di Stato. Ritenendo illegittima tale inidoneità, l’aspirante agente ha contattato il nostro Studio legale per proporre ricorso. I giudici amministrativi hanno disposto la verificazione e riammesso il candidato alle successive prove del concorso.

Il candidato aveva ottenuto un’inidoneità per «marcati tratti di rigidità caratteriale in soggetto con aspetti di coartazione affettiva a rilevanza clinica art. 3 comma 2 riferimento tab. 1 punto 15 ai sensi del DM n° 198 del 30/06/2003 e succ. mod. e int.». I giudici del Tar avevano accolto il ricorso e ammesso il ricorrente alla verificazione. Superata brillantemente, lo avevano ammesso con riserva alle prove successive.

Il Ministero ha però proposto appello cautelare avverso l’ordinanza emessa dal Tar. Tuttavia i giudici del Consiglio di Stato, accertata l’idoneità psichica del candidato a seguito della verificazione, hanno ritenuto infondate le eccezioni del Ministero e hanno confermato la misura cautelare disposta in primo grado.

Il Consiglio di Stato ha inoltre rilevato la genericità della motivazione a sostegno dell’esclusione dichiarando che “il giudizio di inidoneità espresso in sede concorsuale non è stato supportato da un’effettiva motivazione, essendosi, per contro, l’amministrazione limitata soltanto alla sintetica descrizione di un disturbo di cui sarebbe affetto l’appellato”.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso avverso l’esclusione dalle prove fisiche e dagli accertamenti sanitari clicca qui 

Pertanto, chiunque abbia ottenuto un’inidoneità a seguito degli accertamenti psico-fisici in una procedura concorsuale e ritiene di aver subito un’errata valutazione può contattare il nostro studio inviando una mail a info@leonefell.com e il nostro staff legale ne valuterà la legittimità fornendo un parere gratuito circa l’opportunità di agire in giudizio.

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 8 =