Preavviso di fermo amministrativo, cos’è e quando è possibile impugnarlo

Accade che ci si dimentichi di pagare un tributo. Ed ecco che, a distanza di qualche anno, può arrivare la tanto temuta cartella esattoriale da parte di Agenzia Entrate Riscossione.

Se entro 60 giorni dalla notifica non si provvede al pagamento, l’Agente della Riscossione provvederà all’invio di un preavviso di fermo amministrativo: in pratica, così facendo, intima il pagamento di quanto dovuto entro il termine di trenta giorni; in caso contrario, eseguirà il fermo del veicolo iscrivendolo nel Pubblico Registro Automobilistico (Pra).

A questo punto le possibilità sono due, pagare o presentare ricorso. Prima di procedere in tal senso, però, occorre verificare se la richiesta di pagamento per la quale viene notificato il preavviso di fermo si sia prescritta oppure no e se le cartelle richiamate nel preavviso siano state correttamente notificate.

Cosa fare in questi casi?

Nel caso in cui il preavviso dovesse risultare infondato, il contribuente può proporre ricorso avverso davanti il giudice competente. La prima cosa da sapere è che i preavvisi di fermo possono essere impugnati dinanzi le Commissioni tributarie entro 60 giorni dalla loro notifica.

Trascorsi 60 giorni dalla notifica, tali atti si renderanno definitivi con la conseguente iscrizione della misura cautelare.

Il nostro Studio legale  ha sviluppato al proprio interno un nuovo dipartimento dedicato esclusivamente agli utenti che cercano assistenza nell’ambito fiscale-tributario, mettendo a disposizione l’assistenza di professionisti capaci di apprestare un’attività di consulenza e difesa a fronte degli atti impositivi notificata dall’Amministrazione finanziaria.

Per maggiori informazioni sull’azione legale clicca qui

Per comunicare direttamente con il nostro staff legale invia una mail a [email protected]

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

07/06/2019

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

var _paq = window._paq = window._paq || []; /* tracker methods like "setCustomDimension" should be called before "trackPageView" */ _paq.push(['trackPageView']); _paq.push(['enableLinkTracking']); (function() { var u="https://avvocatoleone.matomo.cloud/"; _paq.push(['setTrackerUrl', u+'matomo.php']); _paq.push(['setSiteId', '1']); var d=document, g=d.createElement('script'), s=d.getElementsByTagName('script')[0]; g.async=true; g.src='//cdn.matomo.cloud/avvocatoleone.matomo.cloud/matomo.js'; s.parentNode.insertBefore(g,s); })();
small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!