Home pensioni Ricalcolo pensione (art. 54), nostra vittoria per un carabiniere

Ricalcolo pensione (art. 54), nostra vittoria per un carabiniere

ricalcoloUn carabiniere, arruolato nel 1982 e in congedo dal 2015, è andato in pensione con un’anzianità di 38 anni e 11 mesi. Il suo trattamento di quiescenza è stato calcolato con il sistema misto, sulla base di un servizio utile di 17 anni e 4 mesi alla data del 31 dicembre 2015, applicando però l’art.44. Non ritenendo corretta l’applicazione dell’aliquota, si è rivolto al nostro Studio per ottenere il ricalcolo della sua pensione. La Corte dei Conti dell’Emilia Romagna ha accolto il ricorso e disposto il ricalcolo!

Secondo la difesa dell’Inps l’art. 54 era inapplicabile “in quanto posto in quiescenza sulla base del cosiddetto sistema misto e con un’anzianità complessiva superiore ai 20 anni di servizio”. 

Per il giudice, “deve ritenersi che per i militari che, alla data del 31/12/2015, vantassero un’anzianità di servizio superiore a 15 anni e inferiore a 18 anni, per i quali la pensione venga dunque liquidata in parte secondo il sistema retributivo ed in parte con il sistema contributivo (ovvero con il sistema misto per ciò che concerne la parte retributiva, continua a trovare applicazione la disposizione di cui all’art. 54 del dpr 1092/1973, e dunque il riconoscimento a del 44%”. 

Pertanto, la Corte dei Conti dell’Emilia Romagna ha accolto il nostro ricorso e disposto il ricalcolo della pensione!

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


6 + 8 =