Home pensioni Ricalcolo pensione (art. 54), nostra vittoria per un dipendente della Marina Militare!

Ricalcolo pensione (art. 54), nostra vittoria per un dipendente della Marina Militare!

Era andato in pensione nel 2018 con il sistema misto, non potendo far valere alla data del 31/12/1995 un’anzianità contributiva pari o superiore a 18 anni. L’Inps non aveva applicato, nel suo caso, l’aliquota del 44% prevista dall’art. 54, bensì quella più bassa, al 35% prevista invece dall’art. 44. Non ritenendo corretto il calcolo della propria pensione, si è rivolto al nostro Studio legale per ottenere l’applicazione della corretta aliquotaLa Corte dei Conti della Lombardia ha accolto le nostre tesi e disposto il ricalcolo!

Avendo un’anzianità di servizio inferiore a 18 anni ma superiore a 15, il ricorrente si aspettava l’applicazione dell’aliquota di rendimento, del 44% prevista dall’art. 54, comma 1, del Dpr 1092/1973, per la parte retributiva.

Tale articolo stabilisce ai primi due commi che “La pensione spettante al militare che abbia maturato almeno quindici anni e non più di venti anni di servizio utile è pari al 44 per cento della base pensionabile, salvo quanto disposto nel penultimo comma del presente articolo”

Secondo la difesa dell’Inps “l’art. 54 si limiterebbe ad attribuire un ulteriore beneficio solo a coloro che siano cessati con 15 anni ma non abbiano ancora 20 anni di servizio. Applicando ad essi l’aliquota del 44 per cento il legislatore avrebbe inteso fornire un bonus per il numero di anni mancanti a 20”.

Per il giudice, invece, valutati anche i precedenti orientamenti positivi, “è indubbio che raggiunta, anche con un solo giorno in più oltre il 15° anno, l’aliquota del 44 per cento, tale soglia rimane invariata qualsiasi sia l’anzianità maturata al 31/12/1995 che, si rileva – per coloro che sono assoggettati al sistema di calcolo “misto” – sarà sempre inferiore ai 18 anni”.

Pertanto, la Corte dei Conti della Lombardia ha accolto il nostro ricorso e disposto il ricalcolo della pensione!

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 9 =