Home Regolarizzazione studenti entrati con scorrimento

Regolarizzazione studenti entrati con scorrimento

RICORSO

Ogni anno centinaia di ragazzi che hanno ottenuto un punteggio utile al test di ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria attendono lo scorrimento della graduatoria di merito per potersi immatricolare.

Gli scorrimenti settimanali della graduatoria consentono ai “prenotati” di poter accedere alla loro prima scelta o a un’Università che preferiscono maggiormente rispetto a quella in cui risultano prenotati qualora si liberino dei posti e a coloro che risultano in attesa di acquisire lo status di prenotati e immatricolarsi.
Dal 2016 lo scorrimento della graduatoria procede di settimana in settimana fino all’esaurimento dei posti disponibili. Ciò comporta che uno studente può immatricolasi anche dopo diversi mesi dall’inizio dell’anno accademico.
.
L’immatricolazione “tardiva” se inizialmente viene vista come un traguardo, l’ingresso tanto agognato a Medicina o Odontoiatria, con il passare del tempo può creare notevoli problemi.
.
Infatti, l’immatricolazione, che da un punto di vista formale avviene correttamente, in pratica viene effettuata in modo tale che il ritardo – in diversi casi anche di quasi un anno – nell’arco del quale lo studente non può frequentare e dare gli esami  incide sulla sua carriera universitaria. Perdere diversi mesi di lezioni e sessioni di esami determina l’acquisizione dello status di “fuori corso”.
.
I “fuori corso” sono soggetti a diverse limitazioni, alcune di non poco conto, quali ad esempio non poter accedere alle borse di studio o non poter partecipare ai bandi di trasferimento per cambio sede.
.
I vincitori del test che vengono immatricolati dopo tanti mesi a causa delle lungaggini burocratiche non possono essere penalizzati solo per aver rispettato la procedura dettata dal Mur. Onde evitare che una grave stortura del sistema possa ricadere sui nuovi studenti è possibile presentare un’istanza con la quale richiedere la regolarizzazione dell’immatricolazione e il conseguente annullamento dello status di “fuori corso“.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

  • Tutti gli studenti immatricolati successivamente, a seguito di scorrimento di graduatoria

OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE

Con il ricorso chiediamo la regolarizzazione dell’immatricolazione post scorrimento e il conseguente annullamento dello status di “fuori corso”.

TIPOLOGIA DI RICORSO E MODULISTICA

  • Individuale: il costo dell’istanza è 300,00 € 

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 091 7794561

MMG, domande errate nel test: nuova vittoria al Tar!

MMG
Aveva partecipato al concorso per Medicina generale MMG 2018, ottenendo un punteggio di 66 su 100. Pur essendo risultata idonea, non aveva ottenuto un...

Specializzazioni mediche, vittoria al Consiglio di Stato per 200 ricorrenti

specializzazioni mediche
Dopo il primo rigetto dell’appello del Miur, il Consiglio di Stato conferma il provvedimento di primo grado del Tar Lazio che consentiva l’immatricolazione alle...

Vittoria e immatricolazione ad anni successivi al primo anche in assenza...

anni successivi al primo
Era iscritta al secondo anno del corso di laurea in Chimica e tecnologia farmaceutica all’Università degli Studi di Siena e aveva chiesto l'immatricolazione in...

Vittoria SSM 2020: rigettato l’appello del Ministero!

ssm
Rigettato l’appello del Ministero! Il Consiglio di Stato ci ha dato ancora una volta ragione contestando le tesi del Mur e consentendo da un...

Test Medicina, a cosa serve il codice etichetta?

codice etichetta
Ieri, all’interno del portale Universitaly, sono stati pubblicati i punteggi anonimi ottenuti al test d’accesso per Medicina. Per poter visionare il proprio punteggio è...