Home Test d'Ammissione Ricorso Architettura, posti non assegnati: prorogati i termini per aderire

Ricorso Architettura, posti non assegnati: prorogati i termini per aderire

architetturaProrogati i termini al 31 ottobre per aderire al ricorso per richiedere l’immatricolazione alla facoltà di Architettura. Posso aderire tutti coloro che hanno preso parte al test d’accesso e non hanno raggiunto la soglia minima di punteggio per entrare in graduatoria.

Al test hanno partecipato 6.779 candidati. I posti disponibili dal Miur erano però 7.211, quindi a rigor di logica, così come già accade per altri corsi di laurea, il test d’accesso non avrebbe neanche dovuto svolgersi, in quanto i candidati erano in numero inferiore rispetto ai posti. In realtà, il test si è svolto e hanno potuto procedere all’immatricolazione solo gli studenti che hanno totalizzato i 20 punti necessari per essere inseriti nella graduatoria nazionale e concorrere alla distribuzione dei posti. A superare lo scoglio dei 20 punti sono stati solo 5.720, ovvero poco più dell’84% dei partecipanti ai test per Architettura. Di conseguenza, dati alla mano, quasi 1.500 posti sono rimasti scoperti.

Poiché l’accesso programmato non è un obbligo di legge, e dato che, in questo caso specifico, i candidati totali al test per accedere in Architettura non avrebbero coperto il numero di posti disponibili, precludere l’accesso a chi ha totalizzato meno di 20 punti è un’illegittimità e lede fortemente il diritto allo studio.

Pertanto, il nostro studio ha avviato un’azione legale per chiedere che i posti rimasti vacanti vengano redistribuiti tra tutti i partecipanti al test in Architettura, permettendo a chi è rimasto fuori dalla graduatoria di immatricolarsi e intraprendere il percorso di studi scelto.

Possono aderire e richiedere l’immatricolazione tutti coloro che non hanno totalizzato 20 punti e non sono dunque stati inseriti in graduatoria.

Per ulteriori informazioni e aderire al ricorso clicca qui

Per ulteriori informazioni potete contattare lo studio legale inviando una mail a [email protected]

newsletter

Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletterRiceverai, direttamente nella tua casella di posta elettronica, notizie sulle nostre campagne legali, informazioni utili su tasse e rimborsibanche e mutuidiritti dei consumatoriscuolasanità, oltre a informazioni dettagliate su bandi e concorsi pubblici, e molto altro ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here