Home Test ammissione Medicina e Odontoiatria 2015 TEST MEDICINA 2015: NOSTRA VITTORIA STORICA AL CDS. AMMESSI TUTTI GLI STUDENTI...

TEST MEDICINA 2015: NOSTRA VITTORIA STORICA AL CDS. AMMESSI TUTTI GLI STUDENTI CHE ERANO IN POSIZIONE UTILE

Il Consiglio di Stato, con ordinanza (https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=53OSUVLKZ36UM6FCL27XDL5ZGA&q=Vaiano%20or%20Fell) pubblicata ieri, ha accolto le tesi difensive dello studio legale Leone-Fell relativi ai ricorsi presentati a seguito dell’illegittima chiusura delle graduatorie, intervenuta con D.M. 50 dell’8 febbraio 2016.
graduatorie_hd_tpCon tale decisione il Cds ha deciso di riaprire le graduatorie del test di medicina del 2015 e permettere, ai ricorrenti ed ai non ricorrenti, di immatricolarsi.

Questa é una notizia che ci rende orgogliosi perché finalmente in tal modo abbiamo consentito a tutti i candidati di Medicina di poter ottenere il posto che gli era stato sottratto all’ultimo istante.
Questa decisione, infatti, interessa tutti anche coloro che hanno già ottenuto sentenze definitive ovvero attendono ancora l’esito delle udienze di ottobre.

TEST MEDICINA 2015: DICHIARATA ILLEGITTIMA LA CHIUSURA DELLE GRADUATORIE

A distanza di sette mesi, quindi, la giustizia amministrativa torna a riconoscere una “disfunzione” dell’operato dell’amministrazione.

Lo studio legale, nonostante avesse già censurato l’illegittima chiusura delle graduatorie dinnanzi al Tar, ha dovuto attendere gli esiti di alcuni appelli cautelari, con i quali il Consiglio di Stato ha affermato che “la mancata utilizzazione dei residui posti – a tali date ancora disponibili presso ciascuna università – conseguente a tale d.m. può ragionevolmente imputarsi a disfunzioni dell’amministrazione, piuttosto che a omissioni dei candidati”.
Nello specifico, per effetto della sospensione del decreto, chiesta dallo studio legale, e disposta per la prima volta con effetti erga omnes, le università evocate in giudizio continueranno a scorrere le graduatorie, fino all’integrale copertura dei posti originariamente assegnati e disponibili.

TEST MEDICINA 2015: CHI PUÒ IMMATRICOLARSI

In buona sostanza, tutti i candidati del test dello scorso settembre 2015 che vantano un punteggio utile, in base alla reale disponibilità di posti rimasti per l’anno accademico 2015/2016, potranno immatricolarsi.

Le amministrazioni condannate a far scorrere le graduatorie sono: Università degli studi di Catanzaro, Università degli studi del Molise, Seconda Università di Napoli, Università di Chieti, Università degli Studi dell’Aquila, Università degli studi di Foggia. E non solo.
Moltissime altre, Tor Vergata – Torino etc…, sono state condannate in analoghi giudizi promossi da altri candidati.

Dunque la partita si riapre per tutti, ricorrenti e no.

Ora bisogna attendere l’adempimento da parte dell’amministrazione, con l’augurio che essa non incappi nuovamente nelle stesse lungaggini del passato.

Seguiteci nel nostro gruppo FB  “Test di Medicina – manuale di sopravvivenza”.

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni: scrivete a “Raccontaci il tuo caso”

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


1 + 9 =