Home Concorsi Concorso Infermieri Umberto I, emersa un’altra illegittimità

Concorso Infermieri Umberto I, emersa un’altra illegittimità

Concorso Infermieri Umberto I, emersa un’altra illegittimità

Negli scorsi giorni vi abbiamo illustrato quelli che sono i possibili motivi di ricorso con i quali richiedere, per i candidati ingiustamente esclusi dalla prova preselettiva del concorso pubblico per n. 40 indetto dal Policlinico Umberto I.

Da un’ulteriore fase di studio, anche grazie alle moltissime segnalazioni dei candidati, il nostro staff ha individuato un’ulteriore irregolarità che ha caratterizzato la prova scritta.

infermierifuturoEd infatti, nel corso della preselezione non è stato rispetto il cd. “principio del ripensamento”, ossia la possibilità, per i candidati, di avere un ripensamento sulla risposta fornita.

I candidati, quindi, non hanno avuto nel corso della prova preselettiva la possibilità di variare una risposta già fornita .

Sul punto ha già avuto modo di pronunciarsi la giurisprudenza amministrativa, la quale ha stabilito come “volendo cioè ipotizzare che in siffatte prove selettive non sarebbe data possibilità alcuna di ripensamento per i candidati, i quali non potrebbero in alcun modo rivedere, entro l’arco di tempo loro concesso per l’espletamento della prova, le risposte inizialmente date, si perverrebbe a esiti inaccettabili, tali da menomare la stessa efficacia selettiva delle prove, durante le quali non può essere negato il diritto del candidato di avere un ripensamento”.

Concorso Infermieri Umberto I, ancora illegittimità

Questa illegittimità va, pertanto, ad aggiungersi a quelle già descritte nel corso della diretta streaming dello scorso venerdì 17 marzo (clicca qui per rivedere la diretta).

Nuovi-infermieri-765x510A questo ulteriore profilo potrebbero aggiungersene altri, una volta che il Policlinico avrà esitato l’apposita istanza di accesso, con la quale sono stati richiesti documenti ulteriori rispetto a quelli resi disponibili per ogni candidato dallo stesso Policlinico mediante il seguente link.

Per aderire alla nostra azione scarica i moduli cliccando qui.

Per maggiori informazioni e per fissare un appuntamento invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o contattaci al numero 091/7794561.

Per restare costantemente aggiornato sull’azione iscriviti al nostro gruppo Facebook cliccando qui.

Per qualsiasi informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Scopri l’avvocato a te più vicino visualizzando i legal point de “LA RETE DEI DIRITTI”.

Dott. Marco Cassata

Articolo a cura del Dott. Marco Cassata

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


8 + 6 =