Home Concorsi Concorso Mibac 1052, individuata una domanda errata nel test

Concorso Mibac 1052, individuata una domanda errata nel test

Individuata una domanda errata nelle prove preselettive del concorso Mibac per 1052 assistenti alla vigilanza. Sarà possibile contestare il quesito per ottenere l’aggiornamento del proprio punteggio e la conseguente ammissione alle prove successive del concorso. La domanda è la n. 48 del compito B sessione 18 (del 20 gennaio):

– La “prospettiva” fu introdotta nel secolo:

  1. a) quarto a. C.
  2. b) quinto d. C.
  3. c) quindicesimo d. C. 
  4. d) ottavo d. C.

Secondo l’amministrazione la risposta corretta è la D, mentre in realtà è la C. Come ben sappiamo, tra la fine del XIV e l’inizio del XV secolo, gli artisti erano arrivati a sviluppare una coscienza intuitiva della prospettiva; ma fu l’architetto fiorentino Filippo Brunelleschi che, con una serie di esperimenti attuati tra il 1417 e il 1420, mise a punto con esattezza le leggi della prospettiva lineare centrica.

Inoltre, secondo quanto affermato da alcuni candidati, la stessa domanda sarebbe presente anche nel compito A e la risposta data come corretta dall’amministrazione sarebbe infatti la C.

Possono aderire al ricorso tutti coloro che con la correzione del punteggio relativo alla domanda errata possono accedere alle successive prove del concorso, ovvero, i candidati che con la rettifica del punteggio (anche contestando più domande) possono ottenere un punteggio pari o superiore a 45,68. 

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Sarà, inoltre, possibile fissare un appuntamento con un avvocato del nostro team presente nella città del concorrente. Infatti, il nostro studio ha oltre 100 sedi in tutto il territorio nazionale. Clicca qui per conoscere le nostre sedi

Per comunicare con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com
Per rimanere aggiornato in esclusiva, iscriviti al nostro gruppo Facebook Ricorso Concorso Mibac – Studio Legale Leone Fell & C..

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


6 + 8 =