Home pensioni FAQ Ricalcolo Pensioni Forze armate, le risposte alle vostre domande

FAQ Ricalcolo Pensioni Forze armate, le risposte alle vostre domande

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della possibilità per il personale militare di richiedere il ricalcolo della propria pensione. In tanti ci avete posto quesiti e chiesto delucidazioni in merito a casi specifici. Abbiamo raccolto le domande più frequenti in modo da chiarire tutti gli eventuali dubbi. Se desiderate ulteriori informazioni non esitate a contattarci, inviando una mail a [email protected]

Chi può aderire?

– Possono aderire tutti coloro che al momento della presa di servizio godevano dello status di militari, che al 31 dicembre 1995 avevano maturato un’anzianità contributiva ricompresa tra i 15 e i 20 anni e che siano stati liquidati con il sistema misto.

Come faccio a sapere con che sistema di calcolo è stata liquidata la mia pensione?

– Basterà visionare il prospetto di liquidazione della pensione, nel quale è espressamente specificato il sistema di calcolo utilizzato.

Come faccio a sapere se ho i requisiti di anzianità necessari?

– sempre dal prospetto di liquidazione della pensione. Nello specifico, nel terzo foglio, nel quale sono riportati i periodi di servizio, è riportato, in modo esplicito, il dato dell’anzianità contributiva alla data del 31 dicembre 1995.

Mi sono arruolato nella Polizia di Stato o nella Polizia Penitenziaria, posso aderire anche io?

– Si, nel caso in cui l’arruolamento sia intervenuto prima della smilitarizzazione del corpo.
Nello specifico, non potranno aderire coloro che si siano arruolati nel Corpo della Polizia di Stato dopo il 25 giugno 1982. Per quanto riguarda la Polizia Penitenziaria la data di smilitarizzazione solo negli anni 90, per cui coloro che alla data del 31 dicembre 1995 avevano il requisito dell’anzianità contributiva richiesto, potranno sicuramente agire.

Sono stato liquidato con il sistema retributivo, perchè non posso agire?

– L’art. 54 del D.P.R. 1092/1973, del quale chiederemo l’applicazione, prevede che si utilizzi l’aliquota straordinaria del 44% per il personale militare liquidato con il sistema misto, in quanto, rispetto al sistema retributivo, il sistema misto porta a ratei pensionistici inferiori per coloro che alla data del 31 dicembre 1995 avessero tra i 15 e i 20 di anzianità contributiva. Coloro che sono stati liquidati con il sistema retributivo, quindi, non potranno chiederne l’applicazione, non essendo generato, in capo a loro, nessun danno.

Non sono ancora andato in pensione, posso agire?

– No, per promuovere l’azione sarà necessario attendere la liquidazione della pensione. In quanto ciò che si andrà a contestare sarà l’errore di calcolo dell’INPS e non sarà possibile agire finchè l’errore non sarà effettivamente commesso.

Qual è il costo dell’azione? Ci sono costi accessori?

– Il costo di adesione all’azione è di € 500,00. Tale somma comprende tutte le fasi della pratica fino alla sentenza e non saranno richiesti ulteriori somme. Soltanto nel caso in cui dovesse essere accordato il ricalcolo, e quindi dovesse essere accolto il ricorso, verrà richiesta una percentuale sul valore della causa.

Posso aderire anche se non sono di Palermo?

– Assolutamente si, per aderire ti basterà scaricare il modulo di adesione e seguire le istruzioni riportate nello stesso. Tutti gli aggiornamenti sulla pratica ti saranno comunicati via mail.

Come posso fare a sapere se posso aderire?

– Ti basterà compilare il nostro form e allegare il prospetto di liquidazione della pensione. Il nostro staff valuterà la tua posizione, e in maniera assolutamente gratuita e senza alcun vincolo, ti fornirà una consulenza.

Per maggiori informazioni e aderire all’azione legale clicca qui.

Per qualsiasi informazione invia una mail all’indirizzo [email protected] o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai, direttamente nella tua casella newsletterdi posta elettronica, notizie sulle nostre campagne legali, informazioni utili su tasse e rimborsi, banche e mutui, diritti dei consumatori, scuola, sanità, oltre a informazioni dettagliate su bandi e concorsi pubblici, e molto altro ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here