Home ricorso medicina Graduatoria Medicina 2015, giustizia è fatta: ecco il decreto di immatricolazione

Graduatoria Medicina 2015, giustizia è fatta: ecco il decreto di immatricolazione

Graduatoria Medicina 2015, giustizia è fatta: ecco il decreto di immatricolazione

Ricorso per lo scorrimento delle Graduatorie Medicina 2015/2016: nell’attesa che il Miur disponga lo scorrimento della Graduatoria, il Giudice Amministrativo dispone la diretta immatricolazione della nostra ricorrente per consentirle di sostenere gli esami e frequentare le lezioni.

test-medicina1Pochi giorni fa (Clicca qui per rileggere l’approfondimento), abbiamo comunicato l’intenzione di adire il giudice amministrativo ai fini di veder ridistribuiti i posti risultanti vacanti nelle graduatorie di Medicina, Veterinaria ed Imat dell’Anno Accademico 2015/2016.

Ribadiamo, infatti, che i posti che sono rimasti vacanti e non riassegnati sarebbero tutt’oggi circa 200/300, considerando anche i posti del contingente dei studenti extracomunitari, annualmente non del tutto ricoperti.

Ebbene, in data odierna il Presidente della Sesta Sezione del Consiglio di Stato ha disposto, su un ricorso presentato da una nostra assistita, l’immediata immatricolazione della stessa presso l’ateneo intimato in giudizio, avendo già precedentemente accertato l’illegittimità della chiusura della graduatoria di medicina e chirurgia.

Con tale ricorso, infatti, si è riuscito a superare l’impasse in cui era incorso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nel non adempiere allo scorrimento delle graduatorie ai fini di ricoprire tutti i posti rimasti liberi nello scorso anno accademico.

SCORRIMENTO DELLA GRADUATORIA: COSA FARE ADESSO?

test-ingresso-medicina-direttaTutti i candidati al test di medicina 2015/2016, a prescindere se abbiano o meno promosso un ricorso giurisdizionale, sono interessati allo scorrimento delle graduatorie e possono partecipare alla specifica azione legale.

Ovviamente lo scorrimento delle graduatorie riguarda tutti coloro che si trovano in una situazione di punteggio tale da poter beneficiare dello scorrimento, purché abbiano proceduto a confermare l’interesse all’immatricolazione fino all’ultimo scorrimento.

I primi interessati sono i candidati che hanno ottenuto il punteggio di 29,80, punteggio soglia di immatricolazione presso l’ateneo di Catanzaro.

Da tale punteggio occorre partire per coinvolgere i candidati che seguono e sondare il loro attuale interesse all’immatricolazione.

Clicca qui per aderire al ricorso.

E’ possibile prendere parte all’azione entro e non oltre il 15 febbraio, inoltrando i moduli presso il nostro studio legale.

Tutti gli esclusi, dunque, possono aderire al ricorso promosso dallo studio legale Leone-Fell & associati.

Clicca su Raccontaci il tuo caso per richiedere ulteriori informazioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here