Mancata conferma d’interesse (Medicina): accolto il ricorso

MANCATA CONFERMA DI INTERESSE MEDICINA 2016/2017

Avevamo già parlato nei mesi scorsi dell’illegittimità della procedura predisposta dal Miur in collaborazione con il Cineca  relativa alla conferma dell’interesse all’immatricolazione attraverso un sistema automatizzato del portale universitaly.it.

Esclusione dalla graduatoria a causa della mancata conferma di interesse

Medicina-Generale-riunione-streaming-1Ebbene, dal giorno del test di ammissione a Medicina e Chirurgia 2016/2017 ad oggi, moltissimi partecipanti al test sono stati esclusi dalla graduatoria per non aver confermato l’interesse all’immatricolazione nei termini previsti dal bando.

Diverse sono state le illegittimità riscontrate nella procedura e diverse sono state le ragioni per le quale i candidati non hanno potuto confermare l’interesse  entro i termini stabiliti, tra questi vi sono anche candidati che hanno correttamente adempiuto a detta formalità ma, a seguito di  malfunzionamenti del sistema informatico del M.I.U.R. e/o del Cineca che non ha registrato le rispettive manifestazioni di interesse, risultano oggi decaduti dalla graduatoria.

Ricorso mancata conferma di interesse: l’accoglimento del Giudice

stethoscope and pen resting on a sheet of medical lab test results, with patient file and x-ray or mri film

Ebbene, oggi arriva una grande vittoria relativa ad un ricorso incardinato l’anno scorso che si è definito con sentenza positiva definitiva per lo studente!

Il caso in esame: un concorrente al test di ammissione a Medicina 2015/2016 ha, con apposito ricorso, impugnato il provvedimento di decadenza dalla graduatoria per l’accesso programmato al corso di Laurea, denunciando che la richiesta  di conferma di interesse era stata respinta dal sistema a causa di un malfunzionamento del portale informatico.

Il Miur, in giudizio, ha confermato che dai propri tracciati risultava esclusivamente l’accesso del ricorrente alla propria pagina personale e non anche la conferma dell’interesse, riproducendo a supporto della propria tesi i predetti tracciati senza, tuttavia, allegare la relativa documentazione.

Di contro il ricorrente ha prodotto, a supporto delle proprie deduzioni una perizia tecnica informatica forense redatta da un professore dell’Università di Bologna la quale  ha accertato che “i file di log trasmessi dal Cineca non godono delle caratteristiche di integrità e di conformità previste dalla normativa vigente in quanto priva di marcatura temporale e firma digitale ne è dato sapere da quale sistema i predetti log siano stati esportati e con quali strumenti sia stata realizzata la relativa generazione ma che, comunque, gli stessi non sono nella forma con la quale vengono generati dai server web e frutto di un’operazione di manipolazione quantomeno automatica”.

Alle predette conclusioni l’amministrazione si è limitata a ribadire che, dai tracciati dalla stessa prodotti, non  risulta la conferma dell’interesse manifestata dal candidato, e che, pertanto, lo stesso decade dalla graduatoria.

Ebbene, alla luce della prova prodotta dal ricorrente il Tar Lazio, pronunciandosi in via definitiva sul ricorso, ha accolto lo stesso e annullato il provvedimento di decadenza del ricorrente dalla graduatoria, riammettendo il ricorrente a godere dei successivi scorrimenti.

Una grande vittoria che fa ben sperare sulla definitiva soppressione di questa illegittima oltre che onerosa procedura di conferma dell’interesse.

Mancata conferma di interesse, ancora è possibile agire

Lo studio legale già da tempo lavora alla predisposizione di ricorsi collettivi avverso l’illegittima esclusione dalla graduatoria, pertanto, per chi si trovasse nella posizione di “rinunciatario” e pertanto escluso dalla graduatoria per mancata conferma di interesse potrà aderire al nostro ricorso.

Può aderire chiunque non abbia confermato l’interesse da meno di 60 gg. Clicca qui per scaricare i moduli di adesione

Per seguire le nostre azioni, iscriviti al gruppo Facebook “Test Medicina – Manuale di Sopravvivenza”

Articolo a cura della dottoressa Luciana Russo

Per qualsiasi informazione invia una mail all’indirizzo [email protected] o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

26/04/2022

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

var _paq = window._paq = window._paq || []; /* tracker methods like "setCustomDimension" should be called before "trackPageView" */ _paq.push(['trackPageView']); _paq.push(['enableLinkTracking']); (function() { var u="https://avvocatoleone.matomo.cloud/"; _paq.push(['setTrackerUrl', u+'matomo.php']); _paq.push(['setSiteId', '1']); var d=document, g=d.createElement('script'), s=d.getElementsByTagName('script')[0]; g.async=true; g.src='//cdn.matomo.cloud/avvocatoleone.matomo.cloud/matomo.js'; s.parentNode.insertBefore(g,s); })();
small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!