Home Ricorsi Medicina Medicina senza test, vittoria: nostra ricorrente immatricolata a La Sapienza!

Medicina senza test, vittoria: nostra ricorrente immatricolata a La Sapienza!

la sapienzaEra già laureata in Scienze biologiche e in Biologia Sanitaria e aveva fatto istanza di immatricolazione ad anni successivi al primo in Medicina presso La Sapienza di Roma. Al rigetto dell’istanza, si è rivolta al nostro Studio legale per ottenere la dovuta tutela. Dopo una prima ordinanza positiva del Tar, anche il Consiglio di Stato accoglie le nostre tesi e dispone l’immatricolazione al secondo anno di Medicina, senza previo superamento dei test d’accesso.

Pochi giorni fa, anche altri Tribunali amministrativi regionali avevano accolto i ricorsi di altri aspiranti camici bianchi, dando seguito a quanto stabilito dal Consiglio di Stato che, lo scorso settembre, ha annullato il Decreto ministeriale di determinazione del fabbisogno formativo a causa del disallineamento con l’offerta formativa universitaria e dell’insussistenza di un limite numerico ragionevolmente imposto per l’accesso tramite trasferimento.

Scrivono infatti i giudici: “La Sezione rileva al riguardo che con la propria sentenza 11/09/2020 n.5429 è stata annullata, per i motivi ivi specificati, la determinazione dell’offerta formativa di cui al DM 28 giugno 2018 n. 524, atto quest’ultimo presupposto della determinazione dei posti disponibili per l’a.a. considerato, con conseguente necessità di rivederla ed aggiornarla, eventualmente in aumento, ove ricorrano i presupposti indicati nella sentenza cit. di questa Sezione.

Ne consegue che l’istanza cautelare si rivela fondata per l’evidente consistenza del fumus boni iuris, riferito innanzitutto alla sussistenza di posti disponibili, almeno negli anni successivi al primo del corso di laurea in questione, ma anche ai titoli di studio vantati dalla ricorrente (doppia laurea con 110/110 e lode in Scienze Biologiche e in Biologia Sanitaria)”.

Il Consiglio di Stato dispone così l’immatricolazione al II anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza per l’a.a.2019/2020, con conseguente diritto a seguire le lezioni accademiche e sostenere gli esami relativi.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here