Mobilità Scuola, ricorso: oggi (ore 12.00) riunione a Palermo con i docenti

Mobilità Scuola: ricorso, venerdì alle 12.00 riunione con i docenti presso la sede legale di via della Libertà n. 62

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato il dramma per le famiglie di migliaia di docenti italiani, costrette a separarsi o, comunque, a trasferirsi a parecchi chilometri di distanza dalla propria casa.

Mobilità scuolaGli insegnanti di infanzia e primaria, infatti, assunti con il piano straordinario ex Legge 107/2015, hanno ricevuto la comunicazione dell’assegnazione della sede definitiva in un ambito nazionale, collocato a migliaia di chilometri di distanza dai propri affetti. Una doccia fredda per tanti insegnanti che, in molti casi, lamentano errori e incongruenze nella formazione della graduatoria.

I primi effetti dell’assegnazione delle sedi definitive sono ricaduti, inevitabilmente, sulle famiglie.
Tra i docenti che dovranno preparare la valigia ci sono persino i precari storici della scuola, che dopo venticinque anni di servizio ed anagraficamente ultra cinquantenni, sono costretti a partire verso comuni sconosciuti e ricominciare, praticamente, da capo la propria vita.

Un prezzo particolarmente alto da pagare per ottenere la tanto desiderata immissione in ruolo.

In molti, sin dai giorni scorsi, hanno contattato il nostro staff legale per raccontarci la loro storia. Con nostro stupore abbiamo dovuto constatare che nell’assegnazione della sede definitiva il MIUR ha fatto più di un errore!

Anzianità di punteggio non calcolata, preferenze non rispettate e, più in generale, mancanza di trasparenza sull’intera procedura d’assegnazione sono state, sino ad oggi, le irregolarità principalmente segnalate.  Altre “stranezze”, probabilmente, verranno fuori nei prossimi giorni e a farne le spese, per l’ennesima volta, sarà il corpo docente vittima della “Buona Scuola”.

Mobilità Scuola, la riunione di venerdì mattina a Palermo

Per queste ragioni, il nostro studio legale ha deciso di organizzare una riunione, presso lo studio di Palermo (via della Libertà, 62) per analizzare le problematiche sopra citate e incontrare tutti i docenti coinvolti in questo ennesimo “paradosso italiano”. L’incontro si terrà presso la sala meeting dello Studio legale Leone-Fell &associati, e avrà inizio alle ore 12.00.

Mobilità Scuola, assegnazione della sede illegittima: pronti al Ricorso

Il nostro studio ha già da tempo seguito le vicende dei docenti interessati dalla mobilità interprovinciale su Ambito Nazionale, eccependo in sede giudiziaria amministrativa (TAR) le illegittimità riguardanti l’Ordinanza Ministeriale dell’8 aprile 2016, n. 241, che ha disciplinato la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. 2016/2017.

Oggi, siamo pronti a far valere dinanzi il Giudice del Lavoro tutte le illegittimità già riscontrate nelle prime ore dalla pubblicazione dei trasferimenti, e che molti docenti ci hanno già segnalato, oltre quelle già eccepite in ordine alle modalità di reclutamento ex Legge 107/2015 e all’O.M. 241/2016. 

Chiunque fosse interessato ad aderire alla nostra nuova azione legale o, in prima battuta, abbia intenzione di presentare Reclamo all’amministrazione (deve essere notificato entro 10 giorni dalla ricezione dell’email di comunicazione del MIUR) scriva al più presto a Raccontaci il tuo Caso.

Per aderire alle azioni legali clicca qui

Potrete visualizzare tutte le news relative al ricorso sulla mobilità docenti 2016 nel nostro gruppo Facebook “Ricorso mobilità docenti 2016”  ( Clicca qui per iscriverti).

09/08/2016

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!