Scuola, concorso: altra vittoria al Tar! Ammessi i dottori di ricerca non abilitati.

 

Foto LaPresse 22-02-2014 Politica Arrivo dei nuovi Ministri al Quirinale per il giuramento. Stefania Giannini Ministro dell'istruzione e della Ricerca

Altra, importantissima, vittoria registrata dallo studio legale Leone sul fronte scuola. Infatti, dopo l’accoglimento dell’istanza cautelare avvenuto nella giornata di ieri con decreto n. 1463/2016, è di oggi la notizia di un’altra rilevante pronuncia giunta dalla sezione terza bis del Tar Lazio: ammesso al concorso un altro soggetto difeso dalla nostra squadra.

Tale provvedimento (decreto n. 1464/2016) dei Giudici Amministrativi consente al nostro ricorrente, che ha già concluso il dottorato di ricerca, che costituisce oggi il massimo grado di istruzione all’interno dell’ordinamento accademico, di prendere parte alla selezione e alle prove stesse, in attuazione della clausola di salvaguardia di cui al DM n. 460/1998 e del principio di favor partecipationis.

Il nostro studio ha deciso di prorogare il termine per aderire al ricorso, sino a giorno 8 aprile 2016.

Chiunque volesse partecipare alla nostra azione legale potrà farlo cliccando qui e scaricando la modulistica relativa al ricorso.

Per avere informazioni sulla campagna #ioinsegno relativa al concorso scuola clicca qui. Leggi il manuale di sopravvivenza al concorso docenti 2016 e scopri le regole del concorso. Lo studio legale Leone ha, inoltre, deciso di schierarsi a fianco degli insegnanti e per tale motivo ha aperto un vero e proprio sportello interattivo dedicato alle segnalazioni del concorso docenti (clicca qui per accedere allo sportello segnalazioni del concorso scuola 2016).

22/04/2022

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!