Home Senza categoria Coronavirus, Mibac: prorogati i termini di adesione al ricorso

Coronavirus, Mibac: prorogati i termini di adesione al ricorso

In questo periodo particolarmente difficile, il nostro Studio legale ha deciso di fare la propria parte offrendo un servizio gratuito ai cittadini. Per tale ragione abbiamo deciso di aprire un gruppo facebook all’interno del quale daremo informazioni utili, link a notizie vere e comprovate, evitando così la diffusione di fake news, oltre a tutta una serie di consigli utili per tutelare i diritti e affrontare al meglio la crisi che il nostro Paese sta vivendo
Clicca qui per iscriverti al gruppo —> 🔴 Coronavirus 🦠 i diritti dei cittadini

Concorsi sospesi in tutta Italia, come predisposto dai DPCM dell’8 e 9 marzo. L’emergenza coronavirus ha già fatto slittare la data delle prove scritte del concorso Mibac per 1052 assistenti alla vigilanza dal 19 marzo al 24 aprile. Alla luce dei nuovi provvedimenti attuati dal Governo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e bloccare la diffusione del virus, poiché la prova si terrà dopo il 3 aprile, con tutta probabilità tale data sarà confermata.

Per tale ragione, il nostro Studio legale ha deciso di prorogare i termini di adesione al ricorso al 20 marzo. 

I provvedimenti adottati hanno riscritto le regole dei concorsi pubblici, degli spostamenti dei candidati e delle modalità di selezione del personale anche tramite colloquio. Clicca qui per conoscere tutte le novità in tema di concorsi.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Sarà, inoltre, possibile fissare un appuntamento con un avvocato del nostro team presente nella città del concorrente. Infatti, il nostro studio ha oltre 100 sedi in tutto il territorio nazionale. Clicca qui per conoscere le nostre sedi

Per rimanere aggiornato in esclusiva, iscriviti al nostro gruppo Facebook Ricorso Concorso Mibac – Studio Legale Leone Fell & C..

Per comunicare con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com o compila questo form:

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


4 + 4 =