Home #IOINSEGNO Romania, l’USR Lombardia reinserisce i nostri ricorrenti in graduatoria!

Romania, l’USR Lombardia reinserisce i nostri ricorrenti in graduatoria!

L’USR Lombardia, con decreto del 14.05.2020,  ha reinserito i nostri ricorrenti nelle graduatorie a seguito del riconoscimento del titolo abilitativo all’insegnamento, conseguito in Romania.

Il Consiglio di Stato aveva accolto le nostre tesi, riconoscendo il valore abilitativo del titolo. L’Usr Lombardia ha recepito le decisioni dei giudici, reinserendo, con riserva, i candidati nelle graduatorie da cui erano stati precedentemente depennati. Per coloro i quali, la posizione in graduatoria e il relativo punteggio avessero determinato l’assunzione in ruolo, saranno regolarmente contrattualizzati.

Si tratta di una grande vittoria per i nostri ricorrenti che non solo hanno ottenuto il riconoscimento del titolo abilitativo conseguito in Romania, ma anche il reinserimento in graduatoria e l’assunzione in ruolo!

Pertanto, chiunque abbia ottenuto un rigetto dal Miur o un’ordinanza di rigetto di primo grado può rivolgersi al nostro Studio e ottenere il riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento conseguita in Romania. Per aderire al ricorso clicca qui

Tutti coloro che invece non hanno impugnato il rigetto possono contattare il nostro staff legale che provvederà a presentare un’integrazione all’istanza di riconoscimento depositata presso il Miur e, successivamente a questa integrazione, qualora non dovessero ricevere risposta entro 4 mesi o in caso di rigetto, potranno presentare ricorso ordinario al Tar Lazio. Per maggiori informazioni sull’istanza integrativa clicca qui

Per ulteriori dubbi o comunicazioni con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com.

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo Facebook “Scuola, Precariato e Concorsi”. 

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


7 + 4 =