Home Ricorsi Scuola Concorso DSGA, ricorso collettivo: quando è possibile?

Concorso DSGA, ricorso collettivo: quando è possibile?

A seguito della pubblicazione degli esiti delle prove scritte del concorso DSGA, molti candidati hanno contattato il nostro Studio per segnale irregolarità. Per proporre ricorso è necessario dunque ottenere l’accesso agli atti e valutare la presenza di illegittimità contestabili con un ricorso collettivo.

In molti casi, però, vi sono tutta una serie di anomalie che possono essere contestate in maniera individuale, quale l’illegittimità della valutazione, al fine di ottenere l’ammissione alla prova orale. Solo all’esito dell’accesso agli atti sarà possibile studiare, alla luce dei vizi riscontrati, una strategia che consenta ai candidati illegittimamente esclusi di accedere all’orale.

Poiché le amministrazioni hanno 30 giorni di tempo per rispondere, in tanti ci hanno chiesto se fosse possibile proporre ricorso oltre i termini, ovvero solo dopo aver ottenuto l’esito dell’accesso agli atti.

Ormai anche la giurisprudenza concorda nel ritenere che i termini per proporre ricorso decorrono da quando avviene la lesione, in altre parole da quando si viene a conoscenza del danno subito. E ciò avviene solo dopo aver preso visione degli atti inerenti al concorso.

Una volta ottenuti gli atti, è necessario inviarli alla nostra casella di posta info@leonefell.com e, alla luce delle irregolarità riscontrate, provvederemo a proporre ricorso, sia esso collettivo o individuale, per tutelare i vostri diritti.

Per visionare gli elenchi dei candidati che hanno superato la prova scritta e sono dunque ammessi alla prova orale clicca qui

newsletter


Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


1 + 2 =