Home Concorsi Concorso per cancellieri, laurea accessoria e selezione a punti?

Concorso per cancellieri, laurea accessoria e selezione a punti?

L’emergenza Coronavirus ha stravolto anche il mondo dei concorsi. Il DL “Rilancio” ha infatti introdotto nuove regole e procedure per lo svolgimento dei concorsi, compreso quello per il personale del Ministero della Giustizia, tra cui quello per cancellieri.

L’art. 252 del DL autorizza il Ministero della Giustizia ad avviare procedure per il reclutamento di 2.700 unità di personale amministrativo non dirigenziale da inquadrare nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria, con la qualifica di cancelliere esperto – Area II/F3.

La selezione sarà espletata “mediante concorsi per titoli ed esame orale su base distrettuale”. Per poter accedere alla selezione, i candidati dovranno essere in possesso oltre al diploma di scuola superiore “almeno uno dei seguenti titoli maturati alla data di scadenza del bando di concorso, ai fini di attribuzione di punteggio aggiuntivo: a) aver svolto almeno tre anni di servizio nell’amministrazione giudiziaria, senza demerito; b) aver svolto, per almeno un anno, le funzioni di magistrato onorario senza essere incorso in sanzioni disciplinari; c) essere stato iscritto all’albo professionale degli avvocati, per almeno due anni consecutivi, senza essere incorso in sanzioni disciplinari; d) aver svolto, per almeno cinque anni scolastici interi, attività di docente di materie giuridiche nella classe di concorso A-46 Scienze giuridico-economiche (ex 19/A) presso scuole secondarie di II grado. In tale computo rientrano anche i periodi di docenza svolti in attività di supplenza annuale; e) aver prestato servizio per almeno cinque anni nelle forze di polizia ad ordinamento civile o militare, nel ruolo degli ispettori, o nei ruoli superiori”.

In pratica, per diventare cancellieri esperti serviranno requisiti mai richiesti prima per i profili non dirigenziali. Saranno dunque valutati i tirocini svolti presso gli uffici giudiziari e, solo in caso di esplicita menzione nel bando, potranno essere valutati titoli di studio universitari, post universitari.

Il nostro staff legale sta monitorando la situazione e sta anche studiando tutte le possibili azioni per tutelare i diritti degli aspiranti cancellieri.

Compila subito il form e rimani aggiornato con tutte le novità sul concorso per cancellieri o contatta i nostri legali inviando una mail a info@leonefell.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


5 + 8 =