Home Ricorsi Scuola Decreto scuola, dove e quando saranno banditi i nuovi concorsi

Decreto scuola, dove e quando saranno banditi i nuovi concorsi

decreto scuolaIl concorso straordinario docenti secondaria, che dovrebbe immettere nei prossimi anni 24 mila precari con almeno tre anni di servizio, secondo le anticipazioni fornite dall’ex ministro Bussetti, dovrebbe essere bandito per il mese di febbraio. Ma con il cambio ai vertici nulla è più scontato.

Il decreto scuola stabilisce intanto l’impianto generale: il concorso scuola 2020 straordinario sarà bandito solo nelle Regioni, per le classi di concorso e per i posti di sostegno in cui si prevedono posti vacanti nel prossimo triennio 2020/2023.

Si potrà partecipare per una sola classe di concorso e per posto di sostegno. Si potrà inoltre partecipare sia al concorso scuola secondaria riservato sia al concorso ordinario secondaria nella stessa Regione o in Regioni diverse anche per la stessa classe di concorso o per posto di sostegno.

Potranno partecipare al concorso scuola 2020 riservato i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • almeno tre anni di servizio nella scuola secondaria statale;
  • uno dei tre anni deve essere specifico, ossia svolto nella classe di concorso per cui si partecipa;
  • potranno partecipare anche i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria.

Per i posti di sostegno è necessario avere, oltre ai seguenti requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

Viste le tante irregolarità presenti nel nuovo decreto, il nostro Studio legale, da sempre vicino al mondo della scuola, tutelerà tutti quei docenti esclusi dalla partecipazione al concorso. Compila il form per ricevere aggiornamenti sulle nostre azioni legali.

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo facebook “Scuola, Precariato e Concorsi”. Per ulteriori dubbi o comunicazioni con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


8 + 2 =