Home 2800 Tecnici al Sud, le azioni legali a tutela degli esclusi

2800 Tecnici al Sud, le azioni legali a tutela degli esclusi

Concorso Coesione: quesiti errati e/o fuorvianti

2800 tecnici al sud

Pubblicazione dei risultati della prova scritta

Il 2 luglio il Formez ha pubblicato nel portale ConcorsiSmart i risultati della prova scritta del concorso per 2800 tecnici al SUD.
Diversi candidati ci hanno segnalato la presenza di quesiti errati o fuorvianti.
In altri casi, le segnalazioni riguardano il fatto che le risposte modificate durante la prova non sono state correttamente valutate dal sistema digitale che, invece, ha consolidato la prima risposta offerta dal candidato.

Come contestare una domanda errata ?

È possibile contestare la presenza di una o più domande errate, al fine di ottenere una rettifica del proprio punteggio. 
Il ricorso potrà essere proposto qualora, con la rettifica del punteggio, si raggiunga la soglia minima di 21/30, necessaria per ottenere l’inserimento in graduatoria.
Per calcolare la rettifica del punteggio, sarà necessario fare riferimento ai punteggi stabiliti dal bando di concorso.
Nel bando, infatti, è previsto che a ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio:
– risposta esatta +0,75 punti;
– mancata risposta 0 punti;
– risposta errata -0,375 punti.

Pertanto contestando una domanda errata si otterrà un aumento di 1,125 punti in caso di risposta data o 0,75 in caso di risposta non data.

Partecipa alla diretta di mercoledì 7 luglio alle ore 18.00

Mercoledì 7 luglio, alle ore 18,  nella pagina facebook “Avv. Francesco Leone“, terremo una diretta per fare il punto sul concorso e sulle azioni a tutela dei candidati che non hanno potuto presenziare alla prova a causa dello scarso preavviso.

Costi e modalità per proporre il ricorso

Il nostro studio proporrà ricorsi individuali per chiedere al Giudice la rettifica del punteggio e l’inserimento in graduatoria.
Il costo del ricorso individuale è di 1.675 € (oltre contributo unificato).

Come procedere?

Per valutare gli estremi di un ricorso al TAR, ti basterà compilare il form qui sotto, indicando le domande che potrebbero costituire oggetto di ricorso. Il nostro team ti contatterà senza nessun impegno per analizzare la tua situazione personale.

Studio Legale Leone-Fell

Lo Studio Legale Leone-Fell da anni supporta i candidati dei concorsi pubblici.

La tutela dei diritti per noi significa stare dalla parte di chi ha subito un torto, un’ingiustizia, di chi insegue i silenzi di una burocrazia sorda e inadeguata, di chi si vede negare una prerogativa, di chi non può coronare il proprio sogno a causa di un diritto che resta lettera morta.

Grazie a innovazione digitale, etica e tutela dei diritti, in poco tempo siamo diventati uno dei massimi protagonisti nel panorama del diritto amministrativo italiano.

Bandi News

Parlano di Noi

© Copyright 2015 – Avvocato Leone | Cookie policy