Home Specializzazioni Mediche Scuola di Specializzazione non accreditata: nostra ricorrente trasferita!

Scuola di Specializzazione non accreditata: nostra ricorrente trasferita!

SSM non accreditateLa scuola di specializzazione perde l’accreditamento e rifiuta di rilasciare il nulla osta per il trasferimento presso altra scuola accreditata. La dottoressa si rivolge così al nostro Studio per proporre ricorso e ottenere la dovuta tutela nonché la possibilità di proseguire la propria formazione specialistica in altra sede. I giudici del Tar accolgono il nostro ricorso e dispongono il trasferimento immediato della studentessa.

La Scuola di specializzazione in Oncologia dell’Università dell’Aquila, presso cui era regolarmente iscritta, ha infatti perso l’accreditamento. Se una Scuola di specializzazione perde l’accreditamento è tenuta a rilasciare il nulla osta e consentire agli specializzandi il trasferimento, senza perdere la borsa, presso un’altra scuola della stessa tipologia che potrà dunque accogliere gli studenti in sovrannumero.

La nostra ricorrente, dopo aver ottenuto anche il relativo nulla osta dalla sede prescelta, ha così ottenuto l’immediato trasferimento presso la Scuola di Specializzazione in Oncologia dell’Università degli studi di Palermo.

“Ritenuto che in relazione alla imminente scadenza, prevista per il 31 ottobre 2019, del termine per l’immatricolazione presso la Scuola di Specializzazione dell’Università di Palermo – scrivono i giudici – la richiesta misura interinale può essere accolta (…) e, per l’effetto, autorizza la ricorrente alla tempestiva presentazione dell’istanza di trasferimento presso l’Ateneo prescelto ed accreditato ai sensi di legge”.

Leggi anche: Specializzazioni mediche, 101 le scuole non accreditate: ecco come chiedere il trasferimento

Se la Scuola di specializzazione che stai frequentando ha perso l’accreditamento e ti nega il nulla osta per il trasferimento, invia una mail a info@leonefell.com e fai valere i tuoi diritti!

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


4 + 4 =